iscrizionenewslettergif
Politica

Cimadoro (Idv) indagato per abuso d’ufficio

Di Redazione5 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gabriele Cimadoro, deputato dell'Italia dei Valori

Gabriele Cimadoro, deputato dell’Italia dei Valori

BERGAMO — Avrebbe fatto pressioni sul Comune di Palazzago. Il parlamentare dell’Italia dei Valori, Gabriele Cimadoro, cognato di Antonio Di Pietro, è tra le 54 persone indagate dalla Procura di Bergamo in merito a presunti favori per licenze edilizie nel paese.

Le indagini riguardano alcuni terreni che hanno cambiato destinazione d’uso all’interno del Piano di governo del territorio. I reati ipotizzati per gli indagati vanno dall’abuso d’ufficio al falso ideologico e materiale, sino alla tentata concussione.

A Cimodoro è contestato il concorso nell’abuso d’ufficio. Una posizione marginale che potrebbe anche essere archiviata.

Secondo le indagini del pubblico ministero Giancarlo Mancusi, l’esponente politico avrebbe fatto pressioni in Comune per alcune pratiche. Cimadoro, titolare di una celebre società immobiliare che ha sede a Bergamo. Il deputato è  originario di Palazzago, dove in passato è stato assessore e consigliere comunale. Le pressioni per cui è indagato tuttavia sarebbero avvenute quando non aveva cariche comunali.

Di Pietro: l’Idv è morta. Bufera nel partito, rischio scissione

Antonio Di Pietro, leader dell'Italia dei Valori ROMA -- "L'Italia dei valori è finita domenica sera, a Report". Lo ha detto il ...

Il dubbio di Bersani: con Casini o con Vendola?

Pierluigi Bersani, segretario nazionale del Pd ROMA -- Ha delle belle gatte da pelare il segretario del Pd Pierluigi Bersani. Non ...