iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Effetto inflazione, tredicesime più leggere

Di Redazione4 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Tredicesime più leggere per via dell'inflazione

Tredicesime più leggere per via dell’inflazione

BERGAMO — Non bastassero le tasse, le tredicesima di quest’anno per i lavoratori dipendenti saranno più leggere. E’ quanto rivela l’ultima ricerca della Cgia di Mestre.

Secondo quanto rilevato, un operaio specializzato, con un reddito lordo annuo di poco superiore ai 20.600 euro, si troverà con una tredicesima decurtata di 21 euro. Un impiegato, con imponibile di 25.100 euro, perderà 24 euro.

Un capo ufficio, invece, con un reddito lordo annuo di quasi 49.500 euro, percepirà una tredicesima più leggera di 46 euro.

I motivi della perdita di valore delle tredicesime vanno ricercati nella crescita dell’inflazione, cresciuta nel 2012 più del doppio rispetto agli aumenti retributivi medi maturati con i rinnovi contrattuali.

Usa, elezioni più costose della storia: oltre 2 miliardi di dollari

Barack Obama durante la campagna elettorale in Ohio WASHINGTON, Usa -- Comunque vada, la campagna elettorale del 2012 sarà ricordata come la più ...

Falsi invalidi: 150mila controlli nei prossimi due anni

Centocinquantamila controlli a falsi invalidi nei prossimi anni ROMA -- Controlla a tappeto. Un piano straordinario con 150mila verifiche fra il 2013 e ...