iscrizionenewslettergif
Bergamo

Invece di lavorare va al tennis: denunciato medico dei Riuniti

Di Redazione2 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gli Ospedali Riuniti di Bergamo

Gli Ospedali Riuniti di Bergamo

BERGAMO — Doveva essere agli Ospedali Riunti a lavorare, come peraltro indicava il cartellino. In realtà era a giocare a tennis. La Guardia di finanza di Bergamo ha beccato un medico assentista di 46 anni che ora rischia davvero grosso.

Il professionista è stato accusato di falso, truffa aggravata ai danni di un ente pubblico, false attestazioni e certificazioni. La Corte dei conti sta valutando il danno erariale subito dall’ospedale.

Il medico si è trincerato dietro un “no comment”. Ma la bufera è ormai scoppiata. La Guardia di finanza ha precisato che l’azienda ospedaliera ha collaborato nell’inchiesta portata avanti dalla Fiamme gialle.

Il medico fa parte del reparto di Odontostomatologia. Le indagini sono state condotte dal pubblico ministero Fabrizio Gaverini. Secondo quanto appurato, il professionista compilava manualmente le timbrature invece di utilizzare il badge elettronico, attestando la sua presenza in ospedale a posteriori. In realtà, come testimoniano i video registrati dalla Guardia di finanza, se ne andava a giocare a tennis. Assenze ripetute con lo stesse metodo e per ore e ore, hanno spiegato i finanzieri. Tutto documentato con appostamenti e video.

Lunedì prossimo i vertici dei Riuniti hanno convocato la Commissione disciplinare per analizzare la vicenda e prendere gli opportuni provvedimenti. La legge prevede sanzioni fino al licenziamento. Ma il medico ha fatto sapere che presenterà le sue dimissioni.

Le offre l’elemosina: disabile derubato da una mendicante

Borgo Palazzo BORGO PALAZZO -- Stava percorrendo via Borgo Palazzo con la sua sedia a rotelle, quando ...

Jannone: per coerenza Massiah si dimetta da Ubi

Il presidente dell'Associazione Azionisti Ubi Giorgio Jannone BERGAMO -- Si alza il tono dello scontro fra gli attuali vertici del gruppo Ubi ...