iscrizionenewslettergif
Bassa

Pontirolo: un caso di tubercolosi e 6 positivi

Di Redazione31 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il batterio della tubercolosi

Il batterio della tubercolosi

PONTIROLO — Un caso di tubercolosi accertato alla Siac di Pontirolo. Si tratta di ex dipendente che ha contratto la malattia. Altri 6 dipendenti sono risultati positivi al batterio.

La tubercolosi è una malattia infettiva causata da vari ceppi di micobatteri, in particolare dal Mycobacterium tuberculosis, chiamato anche Bacillo di Koch. Solitamente attacca i polmoni. Si trasmette per via aerea attraverso goccioline di saliva emesse con la tosse. La maggior parte delle infezioni risulta essere asintomatica. Circa una su dieci infezioni latenti alla fine progredisce in malattia attiva che, se non trattata, uccide più del 50 per cento delle persone infette.

L’azienda bergamasca in questione si occupa di costruzioni meccaniche e conta nei due stabilimenti di Osio Sotto e Pontirolo, circa 500 dipendenti tra lavoratori e interinali.

In seguito alla scoperta della malattia dell’ex lavoratore, che si trova ora sotto profilassi, i medici dell’Asl hanno effettuato test su tutti coloro che erano entrati in contatto con l’ammalato, riscontrando sei casi di positività al batterio.

L’azienda di Pontirolo ha tenuto un incontro con i lavoratori nella sede di Osio Sotto. Incontro a cui ha fatto seguito un’assemblea con i responsabili dell’azienda e i medici dell’Asl per spiegare la situazione.

L’obiettivo è evitare facile allarmismi. I casi di positività non significano infatti certezza di contrarre la malattia. I medici mantengono alta la soglia di attenzione. I soggetti verranno monitorati periodicamente e se necessario sottoposti a profilassi di prevenzione. L’azienda sanitaria locale ha annunciato che i controlli verrano estesi per evitare nuovi contagi.

Treviglio: verso uno sconto sul biglietto della piscina

La piscina di Treviglio TREVIGLIO – Torna a far discutere la piscina di Treviglio. Dopo la chiusura e repentina ...

Borghi: sulla discarica d’amianto decide la Regione

L'ex sindaco di Treviglio Ariella Borghi TREVIGLIO -- Una mossa a sorpresa ma l'unica in grado, per il momento, di levare ...