iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Elezioni in Sicilia: vince l’astensionismo

Di Redazione29 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Elezioni in Sicilia

Elezioni in Sicilia

PALERMO — Il primo dato è indicativo di cosa gli italiani pensino dell’attuale politica. Alle elezioni in Sicilia, il partito che riscuote maggior consenso è quello dell’astensionismo.

Il disgusto per la classe politica ha indotto i siciliani a disertare le urne. La maggioranza degli elettori non ha votato per l’elezione del nuovo governatore e dell’Assemblea regionale. Il 52,58 per cento degli aventi diritto non si è presentato ai seggi, un dato che va al di là dei sondaggi, che indicavano una forbice tra il 44 e il 48 per cento.

Il nuovo governo e il nuovo Parlamento regionale, dunque, saranno legittimati dalla minoranza degli elettori: il 47,42 per cento.

Rampolla: io vicesindaco? Su di me un veto interno al Pdl

L'ex assessore di Torre Boldone Giuseppe Rampolla TORRE BOLDONE -- Le sue dimissioni hanno fatto rumore a Torre Boldone. Nei giorni ...

Sicilia: centrosinistra avanti, volano i grillini

Rosario Crocetta PALERMO -- Le elezioni in Sicilia premiano il centrosinistra e decretano il successo dei grillini. ...