iscrizionenewslettergif
Politica

Scintille nel Pd: Serra querela Bersani

Di Redazione20 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bersani e Renzi

Bersani e Renzi

ROMA — Il finanziere Davide Serra, sostenitore della campagna elettorale di Matteo Renzi, ha deciso di querelare il segretario nazionale del Pd Pierluigi Bersani per le sue dichiarazioni rilasciate ai mezzi di informazione.

“Essere definito ‘bandito’ da lei mi offende e anche se in Italia lei è immune ci penseranno i miei legali italiani e inglesi che chiameranno i giudici a decidere sulle sue parole” ha detto Serra riferendosi all’immunità d’opinione di cui godono i parlamentari in Italia.

“Prima o poi – assicura Serra – non lo sarà più e io procederò inesorabilmente, ho molto tempo e voglio che la verità venga ristabilita” spiega l’imprenditore in una lettera inviata all’Ansa, dopo che Bersani aveva detto che il sostenitore di Renzi aveva società offshore alle Cayman.

“Caro Onorevole Bersani, trovo incredibile che in un Paese con un’evasione fiscale da record, che nessuno dei politici sembra abbia, sinora, voluto veramente combattere, venga definito ‘bandito’ un investitore istituzionle basato a Londra, regolato dall’Fsa e dalla Sec (rispettivamente la Consob inglese e Usa, ndr) e tassato dall’Inland revenue”.

Stracuzzi precisa: iscritto ai “funzionalisti” ma resto nel Pdl

Luigi Stracuzzi BERGAMO -- Gentile redazione, sono Luigi Stracuzzi, dirigente provinciale del Pdl e consigliere comunale di ...

Formigoni: pronta la nuova giunta. Maroni: persone ineccepibili

Roberto Formigoni MILANO -- "La nuova giunta è praticamente pronta". Lo sostiene il presidente della Regione Lombardia ...