iscrizionenewslettergif
Sport

La Juve demolisce il Napoli e vola in testa

Di Redazione20 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Caceres dopo il primo gol della Juventus

Caceres dopo il primo gol della Juventus

TORINO — Era data per favorita e la Juventus, anche stavolta, non ha mancato il colpo. Il big match di Torino, contro il Napoli si è concluso con un 2-0 a favore dei bianconeri.

La partita è stata equilibrata e le emozioni non sono mancate da una parte e dall’altra. Il primo ad andare vicino, vicinissimo al gol è stato il Napoli. Al 27esimo del primo tempo, Cavani coglie l’incrocio dei pali su calcio di punizione.

Tirato un sospiro di sollievo per il pericolo scampato, la Juve replica al 47esimo: Marchisio dal limite dell’area chiama il portiere avversario De Sanctis alla deviazione in corner.

Al 67esimo sono ancora i bianconeri ad andare vicini al gol. Matri tenta un pallonetto sul portiere in uscita e De Sanctis si salva miracolosamente.

La Juventus non si accontenta del pareggio e tenta di imporre la sua superiorità casalinga. E alla fine ci riesce. A dieci minuti dallo scadere, il nuovo entrato Caceres fa centro con un colpo di testa che batte De Sanctis: 1-0.

Il Napoli vacilla come un pugile stordito. E due minuti dopo la Juventus piazza il ko. Pogba, un ragazzino di cui sentiremo certamente parlare in futuro, con un tiro da fuori porta a due i centri dei bianconeri.

Con la vittoria sul Napoli, la Juventus è in testa alla classifica del campionato di serie A con 22 punti.

Torna il campionato: arriva il big match Juve-Napoli

Fabio Quagliarella TORINO -- Sale la tensione sportiva per il big match della prossima giornata di campionato: ...

Carattere Atalanta: con il Siena finisce 2-1

Il gol di Cigarini su calcio di punizione BERGAMO -- Dopo un primo tempo inguardabile, l'Atalanta è riuscita a portare a casa un'importante ...