iscrizionenewslettergif
Cultura

Agnes Heller vince il premio Primo Levi 2012

Di Redazione19 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Agnes Heller

Agnes Heller

Agnes Heller si aggiudica il Premio Internazionale Primo Levi 2012. La filosofa ungherese verra’ premiata domenica prossima a Genova, alle ore 17 a palazzo Ducale, nella Sala del Maggior Consiglio.

Nata a Budapest nel 1929 da una famiglia ebraica Heller perse il padre, deportato e ucciso ad Auschwitz. Nell’immediato dopoguerra, diventa allieva e poi assistente del filosofo marxista Gyorgy Lukacs. Nel 1977 Heller riesce infine a lasciare l’Ungheria insieme al marito Fe’re’nc Fe’her per l’Australia, dove insegna Sociologia alla Trobe University e poi per New York, dove assume alla New School la cattedra che fu di Hannah Arendt e che mantiene tuttora.

Nel 1989, dopo la caduta del regime comunista, l’intellettuale ritorna in Ungheria dove riprende l’insegnamento. Ma nel 2010, quando salgono al potere il p.artito Fidetz e quello razzista Jobbic, di fronte al riemergere di tentazioni xenofobe e nazionaliste, Agnes Heller attacca il governo autore di una nuova Costituzione che, secondo lei, distrugge lo stato democratico.

Festival dei narratori: Massimo Carlotto ad Albino

Massimo Carlotto Prosegue la serie di interessanti iniziative del festival dei narratori italiani "Presente Prossimo" a cura ...

Melandri: senza stipendio rilancerò i musei

Giovanna Melandri "Assolutamente no, non percepirò nessuno stipendio, nè indennità. Io proverò a rilanciare sul piano internazionale ...