iscrizionenewslettergif
Politica

Lega all’attacco: Casa Amica rischia il fallimento

Di Redazione18 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cristian Invernizzi

Cristian Invernizzi

BERGAMO — “Casa Amica ha ancora senso?” A chiederlo è il segretario provinciale della Lega Nord Cristian Invernizzi, all’indomani della riunione del Cda della Fondazione che ha come obbiettivo facilitare l’accesso alla casa a immigrati e italiani in situazioni di disagio o esclusione abitativa.

“Le preoccupazioni emerse nel corso dell’ultima riunione del Cda relativamente alla situazione finanziaria in cui versa Casa Amica, unitamente alle perplessità già avanzate dalla Provincia di Bergamo circa il funzionamenti e la gestione della Fondazione, rendono necessaria una riflessione su questa realtà, che sta venendo meno allo scopo per la quale era stata costituita e cioè aiutare i più bisognosi” dichiara Invernizzi.

Dal canto suo Casa amica si difende. Il presidente Massimo Monzani smentisce che la fondazione navighi in cattive acque, sull’orlo del fallimento. Monzani spiega che il consiglio d’amministrazione che si è tenuto ieri ha approvato le proposte avanzate per proseguire l’attività.

Stucchi (Lega): Monti eviti scelte devastanti per i cittadini

Giacomo Stucchi BERGAMO -- "Se dovessimo fare una classifica dei provvedimenti più odiosi contenuti nella legge di ...

Pdl Bergamo, fratture e divisioni: il partito scricchiola

Luigi Stracuzzi BERGAMO -- Un pezzo di qua, un pezzo di là e il Pdl di Bergamo ...