iscrizionenewslettergif
Politica

Formigoni: elezioni prima di Natale o a gennaio

Di Redazione17 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Roberto Formigoni

Roberto Formigoni

MILANO — “Prima di sciogliere il Consiglio regionale per andare alle elezioni, è opportuno correggere la legge elettorale, eliminando il listino bloccato”. Lo ha detto il presidente della Regione Roberto Formigoni.

Secondo il governatore, “si può fare in tempi rapidissimi e nel corso di questa settimana è possibile cambiare la legge eliminando i listini, poi scatteranno le dimissioni dei consiglieri”. Per discuterne è stata convocata una seduta del consiglio regionale per il 25 ottobre.

Negli auspici del presidente delle Regione “questa è l’ultima settimana di vita del consiglio lombardo: entro questa settimana finisce questo Consiglio regionale, perché il prefetto possa stabilire entro 45 giorni il voto”.

Secondo Formigoni si può andare a votare prima di Natale o al massimo a metà gennaio. Quanto alla candidatura di Maroni al Pirellone, Formigoni è stato chiaro: “Ritengo irrituale che il capo di un partito che ha fatto cadere la Giunta che ha lavorato bene possa pretendere di essere il candidato. E comunque la Lega è difficile possa esprimere anche il candidato”.

Pirellone: voci di un nuovo arresto in arrivo

Roberto Formigoni, presidente della Regione Lombardia MILANO -- La crisi della Regione Lombardia precipita e il ricorso alle urne sembra sempre ...

Uso e abuso del territorio: convegno Udc

Uso e abuso del territorio: convegno Udc BERGAMO -- Si intitola "Uso e abuso del territorio" il convegno organizzato dall'Udc di Bergamo ...