iscrizionenewslettergif
Politica

Formigoni rilancia: subito al voto e mi candido

Di Redazione15 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Roberto Formigoni

Roberto Formigoni

MILANO — “La Lombardia potrebbe andare al voto anche prima della prossima primavera. Se la Lega è davvero decisa a interrompere la legislatura si vada al voto subito. E io scenderò in campo”. Lo ha detto Roberto Formigoni a Domenica live su Canale 5 replicando a chi gli chiedeva di una eventuale sua ricandidatura.

Formigoni, in trasmissione, ha definito un errore il voto della Regione ad aprile ed ha detto anche che “mandare in crisi un governo come la Regione Lombardia lo ritengo sbagliato, in un momento di difficolta’ economica come questo”.

Se la Lega vuole “togliere l’appoggio alla giunta si va a votare il piu’ presto possibile. Non possono tenere la Regione in agonia”, ha detto il governatore. “Mandare in crisi un governo come la Regione Lombardia lo ritengo sbagliato in un momento di difficoltà economica come questo. Ma se i leghisti vogliono che si vada ad elezioni anticipate non possono pensare di tenere in agonia la Regione fino ad aprile ed allora per il bene dei lombardi si vada a elezioni subito”.

Scaricato dal Pdl di Alfano, attaccato dalla Lega, il presidente della Regione ha detto che “se si va al voto io sarò certamente in campo ma in una posizione che devo ancora determinare”. Il che potrebbe essere alquanto rischioso per il centrodestra. Nonostante gli scandali che hanno colpito la sua amministrazione, Formigoni può ancora contare su un vasto mondo imprenditoriale e una blocco di potere costruito in questi anni. Il suo è ancora una nome pesante nella nostra regione in termini di consenso. Se solo prendesse il 10 per cento dei voti con una lista personale, seppur perdente metterebbe in grossa difficoltà sia il Pdl, ridotto a una parvenza del partito che fu, sia la Lega, altrettanto penalizzata dalla vicenda Boni.

Formigoni gioca dunque sul filo del rasoio. Per uscire dall’angolo, la Lega propone le primarie per scegliere il candidato presidente della Lombardia. E’ stato Roberto Maroni ad annunciarlo attraverso il suo profilo Facebook.

Regione: il centrodestra si spacca. Alfano scarica Formigoni

Il coordinatore nazionale del Pdl Angelino Alfano MILANO -- Sarà la fine di un regno o solo un interregno quello di Roberto ...

Pirellone: voci di un nuovo arresto in arrivo

Roberto Formigoni, presidente della Regione Lombardia MILANO -- La crisi della Regione Lombardia precipita e il ricorso alle urne sembra sempre ...