iscrizionenewslettergif
Politica

Rimpasto giunta Formigoni: ecco le prime ipotesi

Di Redazione12 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Roberto Formigoni

Roberto Formigoni

MILANO — Il giorno dopo l’azzeramento, Roberto Formigoni è già al lavoro per creare la nuova giunta che guiderà la Regione Lombardia almeno fino alla prossima primavera.

I nomi restano top secret, ma la composizione seguirà probabilmente il “manuale Cencelli”. Due le ipotesi sul tavolo. La prima vorrebbe una giunta ridotta a 8 assessori. Di questi, cinque andrebbero alla Lega, tre al Pdl, divisi fra Cl e le altre correnti del partito.

La seconda opzione, più probabile, prevede invece un esecutivo a 12. Quattro assessori andrebbero alla Lega, 8 al Pdl da suddividere sempre fra Cl e il resto del partito.

Ma la strada pare decisamente in salita. Berlusconi ha confidato ai suoi di essere disgustato da questo modo di fare politica. Nella Lega nuova versione la tensione è altissima e molti vorrebbero gettare a mare Formigoni e soci. Dunque, il patatrac rischia di essere dietro l’angolo.

Pdl Bergamo: i formigoniani rischiano d’affondare

Angelo Capelli BERGAMO -- Una mazzata dopo l'altra. Nel giro di una settimana le ambizioni del Pdl ...

Regione: il centrodestra si spacca. Alfano scarica Formigoni

Il coordinatore nazionale del Pdl Angelino Alfano MILANO -- Sarà la fine di un regno o solo un interregno quello di Roberto ...