iscrizionenewslettergif
Politica

Marchionne replica a Renzi: brutta copia di Obama

Di Redazione11 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Matteo Renzi

Matteo Renzi

FIRENZE — Scontro a distanza fra il candidato alle primarie del centrosinistra Matteo Renzi e l’amministratore delegato della Fiat Sergio Marchionne.

Ad aprire le danze era stato il sindaco di Firenze che in mattinata aveva criticato l’ad di Fiat: “Marchionne ha tradito: avrà sempre questa macchia di aver preso in giro operai e politici dicendo una cosa che non avrebbe fatto”. “E dire che andava ai congressi Ds dove c’erano D’Alema e Bersani, e Bertinotti ne parlava come ‘il borghese buono’. Ci sono interi album di politici che si facevano la foto con lui” ha rincarato la dose.

“E’ il sindaco di una piccola, povera città – ha replicato secco Marchionne -. Matteo Renzi è la brutta copia di Obama ma pensa di essere Obama”. Continuando nel paragone tra Renzi e Obama, il numero uno del Lingotto ha detto che mentre Renzi guida Firenze, Obama è a capo di un grande paese come gli Usa.

Caos Regione: la Lega chiede l’azzeramento, Formigoni minaccia

Roberto Formigoni con l'assessore Zambetti MILANO -- E' caos alla Regione Lombardia. Dopo l'arresto dell'assessore Domenico Zambetti del Pdl, la ...

Saffioti (Pdl): segnale forte o saranno forconi

Il vicepresidente della Regione Lombardia Carlo Saffioti BERGAMO -- "Sono sconvolto". E' questa la prima reazione del vicepresidente del consiglio regionale della ...