iscrizionenewslettergif
Bergamo

Tangenti case vacanza, la Moioli: io estranea alla vicenda

Di Redazione9 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Tangenti case vacanza, la Moioli: io estranea alla vicenda
Mariolina Moioli
Mariolina Moioli

Mariolina Moioli

BERGAMO — “Sono totalmente estranea a questa vicenda, spero venga fatta chiarezza al più presto”. Così l’ex assessore comunale di Milano Mariolina Moioli commenta l’arresto del direttore dell’assessorato alla Famiglia Antonio Mercadante e di altre tre persone avvenuta ieri mattina da parte della Guardia di finanza, nel ambito dell’inchiesta milanese sulla gestione delle case vacanza per minori, aperta un anno fa dal pm Alfredo Robledo.

In manette sono finiti anche il segretario generale dell’Istituto ciechi (già commissario della Fondazione Pini) e Dario Zambelli, titolare della società turistica bergamasca Borgunitour. Per Giulia Pezzali, persona di fiducia del dirigente comunale, sono stati decisi i domiciliari. Le misure cautelari sono state decise dal gip Anna Vicedomini. Le accuse sono corruzione e turbativa d’asta.

Per gli inquirenti, tra marzo 2010 e giugno 2011, ci sarebbe stato un giro di tangenti nella gestione degli appalti nel settore delle Politiche sociali del Comune di Milano, in particolare nell’area dedicata ai servizi per i minori, che nel marzo 2010 vennero esternalizzati durante la giunta Moratti. L’assessorato era gestito all’epoca da Mariolina Moioli (Pdl) che ieri si è dichiarata “sconvolta e dispiaciuta”. E poi ha aggiunto: «Mercadante aveva la mia fiducia, ma io assicuro la mia estraneità ai fatti”.

Nel mirino della procura tre appalti dal valore complessivo di 38 milioni. Soprattutto nel caso della terza gara, finalizzata alla ristrutturazione e gestione di due case vacanza a Cesenatico e Pietra Ligure, per gli inquirenti sarebbe particolarmente evidente che la Borgunitour non aveva i requisiti, e se li sarebbe fatti attestare in modo fittizio da altre società, la Orovacanze e la Orovillaggi, l’Etsi e la Cisl di Bergamo.

Ma l’inchiesta si sta allargando anche ad un altro filone, quello delle case dell’Istituto dei ciechi.

Inizio di settimana nuvoloso, temperature in calo

Tempo ancora nuvoloso a Bergamo BERGAMO -- Sarà un inizio di settimana nuvoloso quello in arrivo, con qualche possibilità di ...

Yara, il pm consegna la documentazione richiesta

Il pubblico ministero Letizia Ruggeri BERGAMO -- Il pubblico ministero Letizia Ruggeri, titolare delle indagini sull'omicidio di Yara Gambirasio, ha ...