iscrizionenewslettergif
Economia

Pronto il fondo salva-Stati, si pensa alla Tobin tax

Di Redazione9 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Pronto il fondo salva-Stati Esm

Pronto il fondo salva-Stati Esm

LUSSEMBURGO — I ministri delle finanze della zona euro hanno siglato a Lussemburgo l’ultimo atto formale per il lancio del fondo salva-Stati Esm. Lo scudo permetterà ai paesi dell’Unione Europea di difendersi dagli attacchi della speculazione è sarà in grado di dispensare aiuti fino a 200 miliardi entro la fine di ottobre sui 500 miliardi di euro di dotazione.

L’Eurogruppo ha anche spianato la strada ad una cooperazione rafforzata per la Tobin tax europea, che sarà lanciata domani da almeno nove paesi. Secondo fonti Ue, anche l’Italia ha sciolto la sua riserva dando parere positivo.

“L’avvio dell’Esm è una buona notizia per l’Europa, una tappa storica nella costruzione dell’Unione monetaria”, ha dichiarato soddisfatto il presidente dell’Eurogruppo Jean Claude Juncker.

“E’ una tappa fondamentale per la costruzione di un’unione monetaria più solida”, ha aggiunto il ministro dell’Economia Vittorio Grilli. Meno convinti i mercati. Le borse hanno chiuso in calo. Mentre le agenzie di rating promuovono l’iniziativa: Fitch ha assegnato all’Esm la tripla A con outlook stabile e la concorrente Moody’s ha confermato la tripla A, anche se con outlook negativo.

Crollano i consumi di elettricità: -9,6 per cento

I tralicci di Terna Enel ROMA -- La crisi colpisce duro e sia le famiglie sia le imprese fanno di ...

Tasse: cala l’irpef ma aumenta l’iva. Tutti i provvedimenti

Il governo ha deciso l'aumento anticipato dell'iva di un puntoROMA -- Novità in arrivo sul fronte delle tasse. Con la legge di stabilità, il ...