iscrizionenewslettergif
Bergamo

Parte BergamoScienza: gli appuntamenti del weekend

Di Redazione5 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Comincia oggi Bergamoscienza

Comincia oggi Bergamoscienza

BERGAMO — Comincia oggi la decima edizione di BergamoScienza, la rassegna di cultura che ha messo la nostra città al centro del panorama scientifico nazionale e internazionale.

Il festival ha l’obiettivo di contribuire allo sviluppo di una società basata sulla conoscenza. BergamoScienza è un Festival di divulgazione scientifica che dal 2003, grazie all’intuito e alla volontà di un gruppo di amici, Soci dell’Associazione Sinapsi, coinvolge la città proponendo un programma fitto di eventi gratuiti. Lo scopo è portare la scienza “in piazza” e renderla fruibile a tutti, soprattutto ai giovani e alle scuole.

Nel 2005 è nata l’Associazione BergamoScienza: tra i soci fondatori vi sono, oltre al gruppo ideatore del progetto, l’Università degli Studi di Bergamo, l’Università Vita e Salute San Raffaele di Milano, la Camera di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura di Bergamo, Confindustria Bergamo e UBI Banca. Con il Comune di Bergamo e la Provincia di Bergamo tra i Soci Ordinari, la manifestazione si svolge quest’anno con l’Adesione del Presidente della Repubblica.
Sono molti gli eventi che rendono il Festival, in programma ogni anno nelle prime due settimane di ottobre, una manifestazione di grandi scoperte, incontri ed emozioni: conferenze, tavole rotonde, mostre, laboratori interattivi, spettacoli e molto altro fanno di BergamoScienza uno degli appuntamenti più attesi dell’autunno. Diverse iniziative tra cui l’Autobus della Scienza, Le Vetrine della Scienza, il concorso Fotografa BergamoScienza contribuiscono a renderlo ancora più ricco e speciale.

La X edizione di BergamoScienza si svolgerà dal 5 al 21 ottobre 2012. La serata di apertura del Festival vede protagonisti il linguaggio e i suoi pronomi, raccontati al Teatro Sociale dal linguista Andrea Moro, dal poeta Davide Riondoni e dallo scrittore Fabio Volo.

Sabato sarà la volta dello Space day, una giornata interamente dedicata allo spazio con inmportantissimi nomi della scienza e dell’astronautica internazionale. Ecco gli altri appuntamenti del fine settimana.

Da Sabato 6 ottobre a domenica 21 ottobre, Sala Viscontea, Piazza Cittadella – Laboratori-visite guidate

ENERGIA IN COLTURA : piante e lieviti sotto osservazione
E’ possibile ottenere energia dal mondo vegetale? E produrre olio e idrogeno dalle alghe? Grazie a postazioni laboratoriali interattive, filmati e altri supporti multimediali, esploreremo le frontiere dell’energia sostenibile: dalla produzione di idrogeno a quella dell’olio alla fermentazione alcolica dei lieviti, con uno sguardo al microscopio per osservare gli organismi viventi che potranno aiutare l’uomo a sviluppare strategie energetiche sostenibili per sè e per il pianeta. Scoprite con noi le tecniche, gli strumenti e le trasformazioni chimiche alla base dell’energia del terzo millennio, a partire dal progetto didattico sviluppato dall’Istituto di Istruzione Superiore Mario Rigoni Stern. Ideazione e allestimento a cura dell’Istituto e dell’Orto Botanico di Bergamo.

L’ingresso è libero e gratuito.
Gli orari di apertura al pubblico sono i seguenti:
Da lunedì a sabato
9:00-13:00 Visite riservate alle scuole (su prenotazione dal sito di BergamoScienza) condotte dagli studenti dell’IIS ‘ Mario Rigoni Stern’ di Bergamo
15:00-18:00 Apertura al pubblico
Visite guidate da lunedì a sabato alle 15,00-16,30 e domenica 10,00-11,30 e 16,30, a cura dei servizi educativi dell’Orto Botanico.

Orto Botanico, Scaletta di Colle Aperto
Mostra

E L’UOMO “CREO'” LE SUE PIANTE – Domesticazione e coltivazione delle piante
La scoperta dell’agricoltura è all’origine di una grande rivoluzione: dal nomadismo si passa alla stanzialità, al villaggio, si ottengono più abbondanti e stabili fonti di cibo, si creano nuovi utensili, nuovi stili di vita, una nuova cultura. Alla base vi è la domesticazione delle piante, dai cereali ai pomodori, dalle forme ancestrali selvatiche a quelle tuttora in corso di selezione.
Scopri i concetti essenziali con i pannelli curati dall’Università di Milano, Dip.to di Biologia
L’ingresso è libero e gratuito.
9.00 -13.00 / 15.00 – 18.00

DOMENICA 7 ottobre 2012
> Orto Botanico, Scaletta di Colle Aperto – ore 16.00
Visita interattiva gratuita

LE PIANTE COMBUSTIBILI
Può il mais riscaldarci? Che cos’è il biodiesel? Gli olii vegetali possono sostituire il petrolio? Le piante sono al centro di tematiche attuali quali l’inquinamento e la sostenibilità. Un viaggio alla scoperta delle piante e dei loro utilizzi nell’ambito energetico.
Conduce Roberto Carrara

INOLTRE
> Sala Viscontea, Aula didattica museale di Piazza Cittadella – ore 9,30
L’Orto Botanico ospita l’incontro con i SEED SAVERS organizzato dall’Associazione Civiltà Contadina nell’ambito della prima giornata mondiale dei semi antichi e dei salvatori di semi.

Inteventi di Gianbattista Rossi – Civiltà Contadina: Semi Antichi; Gabriele Rinaldi – Orto Botanico di Bergamo: I semi dell’Orto Botanico; Daniele Engaddi – Bilanci di Giustizia: Semi per un Mondo Giusto; Andrea Milesi – Celim Bergamo: Con Vandana per la sovranità alimentare; Adalberto Sironi – Orti biodiversi caravaggini: L’orto solidale; Teodoro Margarita – Civiltà Contadina: Il seme scrigno prezioso e intangibile della vita; Barbara Gallizzoli – Movimento della Decrescita felice: La felicità nell’essenzialità; Michele Corti – Ruralpini: Mais abbandonare la propria storia, percorso tra cultura e colture delle popolazioni di montagna; Nicola Vitali – Celim Bergamo: Il diritto alla vita per ogni abitante di Gaia; Francesca Forno – Osservatorio Cores – UNIBG: Pratiche di Sostenibilità.

Ubi: i sindacati rompono le trattative. Jannone: condivisibile

Giorgio Jannone, presidente dell'Associazione azionisti Ubi BERGAMO -- "La rottura delle trattative dei sindacati con Ubi Banca è condivisibile". E' il ...

Nuovo Bergamosera, anticipazioni: più interattivo con i lettori

Mancano due giorni al debutto del nuovo Bergamosera BERGAMO -- Cari lettori, mancano due giorni al debutto della nuova versione di Bergamosera.com. Stiamo ...