iscrizionenewslettergif
Bergamo

Yara, oggi si decide sulle frasi di Fikri

Di Redazione4 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il marocchino Fikri, unico indagato per il caso Yara

Il marocchino Fikri, unico indagato per il caso Yara

BERGAMO — E’ in programma questa mattina al tribunale di Bergamo, l’udienza per l’eventuale archiviazione del fascicolo riguardante Mohamed Fikri, l’operaio marocchino accusato in un primo momento di essere l’assassino di Yara Gambirasio.

Il giudice per le indagini preliminari Ezia Maccora dovrà pronunciarsi su alcune istanze presentate dai legali della famiglia Gambirasio. Nella precedente udienza, la mamma di Yara, Maura Panarese, aveva chiesto al giudice una nuova traduzione della frase incriminata che fece finire Fikri in manette.

Inizialmente l’intercettazione era stata tradotto con “non l’ho uccisa io”. Poi come “fa che risponda”. Per fare chiarezza sui contenuti di quella frase, i Gambirasio hanno chiesto un terza perizia. Oggi si saprà se il giudice disporrà una nuova definitiva traduzione.

Nuovo Bergamosera, anticipazioni: i colori e la grafica

Mancano 6 giorni al debutto del nuovo Bergamosera BERGAMO -- Cari lettori, ecco una piccola anticipazione di come sarà il nuovo Bergamosera che ...

Nuovo Bergamosera: più contenuti, news e rubriche

Cinque giorni al debutto del nuovo Bergamosera BERGAMO -- Mancano soli cinque giorni al debutto del nuovo Bergamosera. Mentre proseguono i test ...