iscrizionenewslettergif
Italia

Terremoto, due scosse nel Nord Italia: tremano Emilia e Piemonte

Di Redazione4 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Due scosse di terremoto nel Nord Italia

Due scosse di terremoto nel Nord Italia

BOLOGNA — Torna l’incubo del terremoto nel Nord Italia. Due scosse di magnitudo 4.5 e 3.9 della scala Richter hanno colpito ieri rispettivamente l’Emilia e il Cuneese.

La scossa emiliana è avvenuta alle 16.41 ed è stata chiaramente percepita dalla popolazione nella zona di Bologna, Parma e Piacenza. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, l’epicentro si trovava a circa 30 km di profondità in provincia di Piacenza. I comuni più vicini all’epicentro sono stati Bettola, Morfasso e Ponte dell’Oglio.

Il movimento tellurico è stato percepito, anche se in maniera più lieve, anche in altre regioni del Nord Italia, tra cui il Trentino e il Milanese, in particolare Legnano, Cornaredo e Cologno Monzese.

Al momento non risultano danni a persone o edifici. Molta paura ma per fortuna nessun ferito anche nella scossa che ieri mattina alle 11.20 ha colpito la provincia di Cuneo.

L’epicentro del terremoto si trovava sulle Alpi Cozie, fra i comuni di Sampeyre e Frassino (in Valle Varaita) e Macra (in Valle Maira). Il sisma è stato percepito anche a Cuneo città e in altre località della provincia di Torino. Per precauzione sono state evacuate le scuole elementari e medie di Saluzzo, la materna di Sampeyre in cui sono comparse crepe preoccupanti, e l’istituto comprensivo di Caraglio, che conta circa 700 allievi. Sgomberate anche le scuole di Dronero e Stroppo. Danni non gravi anche al carcere Morandi.

Maugeri: Daccò condannato a 10 anni per bancarotta

Condanna di 10 anni per il faccendiere Daccò MILANO -- Pierangelo Daccò, il faccendiere e consulente della Fondazione Maugeri, è stato condannato in ...

Crociere: 4 casi di meningite sulla Msc Orchestra

La nave da crociera Msc Orchestra LIVORNO -- E' un periodo decisamente sfortunato per le navi da crociera italiane. Dopo le ...