iscrizionenewslettergif
Esteri

Obama perde il confronto tv: primo round a Romney

Di Redazione4 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il primo confronto televisivo fra Obama e Romney. Ne sono previsti 3 in tutto

Il primo confronto televisivo fra Obama e Romney. Ne sono previsti 3 in tutto

DENVER, Usa — Secondo i sondaggi pubblicati praticamente in tempo reale, Mitt Romney è uscito vincitore dal primo confronto televisivo con il presidente uscente Barack Obama, nella corsa alla Casa Bianca.

Il candidato repubblicano, dato per spacciato solo una settimana fa, è parso tonico e caricato al punto giusto tanto che, secondo un’indagine della rete televisiva Cbs avrebbe vinto nettamente il confronto secondo il 64 per cento degli intervistati, contro il 22 di Obama.

Il presidente uscente ha esordito dicendo che in America serve promuovere “un nuovo patriottismo concentrato sulla classe media”. Romney gli ha ribattuto proponendo un piano in 5 punti per “far ripartire l’America: indipendenza energetica, raddoppio scambi commerciali, linea dura con Cina, bilancio in equilibrio, appoggio alle piccole e medie imprese”.

Ma è sul deficit il primo vero affondo di Romney : “Il presidente afferma che vuole ridurre il deficit, ma intanto lo ha raddoppiato. Ha creato tanto indebitamento quasi come tutti gli altri presidenti messi insieme”. Pronta la replica di Obama: “Ho ereditato un debito eccessivo, ma abbiamo fatto tanto e so che dobbiamo fare ancora di piu’. E per questo ho un piano di riduzione”.

“Basta agevolazioni alle imprese che si arricchiscono sulle spalle dei cittadini, come quelle energetiche che raddoppiano i profitti quando si fa il pieno di benzina. E basta sgravi a quelle che delocalizzano all’estero” ha detto Obama che ha accusato Romney di voler frenare la riforma di Wall Street. “La crisi è dovuta in parte a Wall Street” ha affermato il presidente, ribadendo la necessità di eliminare tutti i comportamenti a rischio.

“Basta con l’approccio verticistico, col governo che dalla mattina alla sera ci dice quello che dobbiamo fare e quello che non dobbiamo. Dobbiamo cambiare strada”, ha detto Romney.

Obama ha difeso la sua riforma sanitaria pubblica che Romney vorrebbe cancellare. “Voglio un approccio privato dove sono io che scelgo l’assicurazione e non c’è qualcuno che me la impone”, ha detto il candidato repubblicano.

Il presidente ha poi concluso con il suo appello al voto: “Quello che propongo per i prossimi quattro anni è assicurare che gli americani siano incanalati verso il futuro. E tutti avranno le stesse opportunità, e le regole saranmno uguali per tutti”. “Con Obama in carica altri 4 anni l’America sarà più debole – gli ha ribattuto Romney. In gioco c’è il corso dell’America: con Obama – ha aggiunto – avremo una disoccupazione cronica ai danni della classe media”.

Isole contese: motovedette cinesi nelle acque del Giappone

Le isole Senkaku TOKIO, Giappone -- Torna a salire la tensione fra Giappone e Cina per la disputa ...

Elezioni Usa: a Obama mancano 30 grandi elettori per vincere

Il presidente uscente Barack Obama WASHINGTON, Usa -- I dati favorevoli sul calo della disoccupazione negli Stati Uniti potrebbero dare ...