iscrizionenewslettergif
Cultura

Dino Dini: Firenze ricorda 100 anni d’affreschi

Di Redazione4 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il restauro di Dini in un affresco di Taddeo Gaddi

Il restauro di Dini in un affresco di Taddeo Gaddi

Cent’anni fa nasceva a Firenze Dino Dini, caposcuola nel restauro degli affreschi.

A ricordarlo oggi ci pensano Cristina Acidini, soprintendente del Polo Museale Fiorentino, Marco Ciatti, soprintendente dell’Opificio delle Pietre Dure, e la figlia Daniela, restauratrice. La cerimonia si terrà nel centenario esatto della sua nascita, oggi, giovedì 4 ottobre, alle ore 18,00 a Firenze, nel museo dell’Officina Profumo Farmaceutica Santa Maria Novella.

Dino Dini ha restaurato numerosissimi capolavori e ha operato un vero e proprio salvataggio sugli affreschi colpiti dall’alluvione del ’66 come nell’ “l’Albero della Vita e l’Ultima Cena” di Taddeo Gaddi nel Refettorio di S.Croce, sul “Crocifisso con San Domenico” e “La Crocifissione capitolare” del Beato Angelico nel chiostro di San Marco .

Stefano Benni: ecco il suo nuovo romanzo

Stefano Benni Stefano Benni è in uscita con un nuovo romanzo, edito da Feltrinelli. "Di tutte le ricchezze", ...

Mirò: al via la mostra di Genova

Mirò Mirò sarà il protagonista assoluto di una mostra a Palazzo Ducale che ospitara' da domani ...