iscrizionenewslettergif
Italia

Partorisce bimba e la nasconde nell’armadio: arrestata

Di Redazione3 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ambulanza

Ambulanza

TARANTO — Una terribile vicenda di degrado familiare. Una donna di 25 anni, originaria di Massafra in provincia di Taranto, è stata arrestata per infanticidio ed occultamento di cadavere.

La donna ieri sera ha chiamato il 118 dopo aver dato alla luce una bimba ed essersi sbarazzata del feto. L’aveva nascosto nell’armadio della camera da letto, in una busta di cellophane tra coperte ed altri indumenti. Il corpicino è stato trovato dalla polizia e dei carabinieri durante l’ispezione della casa.

Ai soccorritori del 118 e alla polizia, la donna aveva negato la gravidanza. Ma l’emorragia e le tracce ematiche trovate in casa, le forbici sporche di sangue sequestrate sul tavolo della cucina e la placenta custodita in una borsa nascosta sotto il letto matrimoniale, hanno subito fatto pensare che la donna avesse avuto un aborto e si fosse sbarazzata del feto.

Ai fatti non sarebbe estraneo il marito della 25enne, madre di due figli, che era in casa quando i soccorritori del 118 hanno portato la donna in ospedale.

Tenta di adescare una minorenne su Facebook: denunciato

La Polizia postale in azione VERONA -- Per convincerla spogliarsi davanti alla webcam le aveva offerto delle ricariche telefoniche. Ma ...

Maugeri: Daccò condannato a 10 anni per bancarotta

Condanna di 10 anni per il faccendiere Daccò MILANO -- Pierangelo Daccò, il faccendiere e consulente della Fondazione Maugeri, è stato condannato in ...