iscrizionenewslettergif
Tecnologia

Iphone 5, mappe sbagliate: Apple si scusa

Di Redazione1 ottobre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le mappe sull'iPhone 5 hanno ancora problemi

Le mappe sull’iPhone 5 hanno ancora problemi

MILANO — Dopo il lancio dell’IPhone 5 anche in Italia, la Apple è stata costretta a scusarsi con gli utenti per il cattivo funzionamento del nuovo sistema di mappe contenute nel dispositivo, che dovrebbe fare concorrenza al Google Maps.

E’ stato il numero uno dell’azienda di Cupertino Tim Cook in persona chiedere scusa per il malfunzionamento delle mappe made in Apple del melafonino. L’amministratore delegato della mela morsicata ha additrittura suggerito ai clienti, seppur indirettamente, di tornare a usare Google Maps fino a quando il sistema scelto da Apple non sarà migliorato.

“Alla Apple realizziamo prodotti che garantiscono le prestazioni migliori per i clienti – ha dichiarato Cook in un comunicato – con il lancio delle nuove mappe però siamo venuti meno a questo impegno”.

Prometteva sfaceli, il nuovo sistema di mappe realizzato da Apple. E invece, associato al sistema operativo iOS 6 e dedicato agli iPhone 4s e 5 ha ricevuto molte critiche dagli utenti per imprecisioni, indirizzi sballati e difetti grafici.

“Siamo molto dispiaciuti per la frustrazione causata – ha concluso Cook – e stiamo facendo il possibile per migliorare l’applicazione”.

Al momento, secondo dati ufficiali forniti dalla Apple sono già almeno 100 milioni gli utenti che utilizzano le nuove mappe e proprio queste persone, grazie a feedback e suggerimenti aiuteranno a migliorare la app. “Nel frattempo – ha rassicurato Cook – gli utenti possono usare alternative come le mappe di Google, Nokia, Bing o altri”.

Apple, è il giorno dell’IPhone 5 in Italia

L'iPhone 5 di Apple MILANO -- E' il giorno dello sbarco dell'iPhone 5 in Italia. E come ormai di ...

Iphone 5: spuntano i primi difetti

Il nuovo iPhone5 di Apple NEW YORK, Usa -- Non è tutto oro quello che luccica. E dopo l'entusiasmo per ...