iscrizionenewslettergif
Sport

Inter, Cassano promette una vittoria a San Siro

Di Redazione28 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Antonio Cassano dopo la vittoria di Verona

Antonio Cassano dopo la vittoria di Verona

MILANO — Tre vittorie su tre fuori casa. Due sconfitte su due a San Siro. Toccherà all’Inter di Stramaccioni, nel prossimo fine settimana, cercare di sfatare la maledizione del Meazza che all’inizio di questo campionato aveva colpito anche i cugini del Milan.

Il presidente dell’Inter Massimo Moratti però è fiducioso. Contro il Chievo ha visto una squadra tonica: “Il primo tempo non mi è piaciuto tanto, nel secondo abbiamo raggiunto lo scopo che ci eravamo prefissi. Spero che questa situazione si uniformi anche in casa, dobbiamo sbloccarci, già con la Fiorentina”.

Insomma, il presidente nerazzurro attende nuovi segnali positivi dalla compagine nerazzurra e dall’allenatore Stramaccioni. Nel frattempo, si gode Cassano, al terzo gol in campionato. Chi vince il derby Cassano-Pazzini? “Per ora hanno segnato tre gol a testa – spiega Moratti – ma sono felice per Cassano, sta dando moltissimo. Sono sorpreso dalla grande collaborazione con allenatore e squadra, si sta dimostrando saggio”.

Dal canto suo il fantasista di Bari racconta: “I miei compagni mi hanno messo subito a mio agio, è un grande gruppo e sto molto bene. Loro ci mettono l’anima, io posso dare solo il mio contributo. Devo ringraziare Stramaccioni, il presidente e tutta la gente che mi ha voluto qui all’Inter – dice ancora Cassano -. Adesso dobbiamo segnare qualche gol in casa, domenica faremo sicuramente una grande partita”.

L’Inter vince col Chievo: Cassano torna al gol

Antonio Cassano, autore del secondo gol col Chievo VERONA -- Due buone notizie per l'Inter di Massimo Moratti. La prima è la vittoria ...

Cigarini suona la carica: contro il Torino serve marcia in più

Il centrocampista dell'Atalanta Luca Cigarini BERGAMO -- "Se non cambiamo atteggiamento, invece di un campionato tranquillo avremo sempre il fuoco ...