iscrizionenewslettergif
Italia

Stupra una minorenne: arrestato figlio del politico Vitalone

Di Redazione27 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La polizia ha arrestato Alexandro Vitalone

La polizia ha arrestato Alexandro Vitalone

ROMA — E’ stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale Alexandro Vitalone, figlio del politico Claudio scomparso nel 2008. La squadra mobile della Questura di Roma ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma.

I fatti contestati riguardano un episodio avvenuto il 9 maggio scorso, in zona Campo de’ Fiori, nel centro storico di Roma. Ad accusare Vitalone di stupro è una ragazza minorenne, di 17 anni.

Secondo le indagini, i due si erano conosciuti quella sera e avevano bevuto alcolici in abbondanza, in un locale. Dopodiché erano usciti e arrivati a Campo de’ Fiori le pesanti avanches dell’uomo si sarebbero trasformate in uno stupro per strada.

La ragazza dopo la violenza ha sporto immediata denuncia. Il 33enne arrestato lavorava come consulente finanziario presso l’Inail.

Milano, tamponamento fra treni nel metrò: 20 feriti

Il convoglio danneggiato MILANO -- Ci sarebbe un malore del macchinista all'origine dello scontro fra treni della metropolitana ...

Apple, è il giorno dell’IPhone 5 in Italia

L'iPhone 5 di Apple MILANO -- E' il giorno dello sbarco dell'iPhone 5 in Italia. E come ormai di ...