iscrizionenewslettergif
Economia

Monti: l’Italia ce la farà, non siamo più a rischio

Di Redazione27 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Mario Monti all'Onu

Mario Monti all’Onu

NEW YORK, Usa — “L’Italia non è più a rischio”. Lo ha assicurato Mario Monti davanti all’Assemblea generale delle Nazioni Unite in corso a New York.

Il premier italiani ha ribadito anche che non si candiderà alle prossime elezioni e che “toccherà ai partiti politici, in base ai risultati del voto, esprimere la loro volontà sulla nuova configurazione politica dell’Italia”.

“Quella che stiamo vivendo non è un ricorrente squilibrio ciclico: è la peggiore e più grave crisi della storia dell’Ue” ha aggiunto Monti parlando al Palazzo di Vetro. “Le altri crisi hanno minacciato di cacciare l’Europa indietro, nel passato. Ma ogni volta gli europei hanno trovato il modo di continuare il cammino apertosi oltre 50 anni fa”. Quindi, Monti ha citato uno dei padri nobili dell’europeismo, Jean Monnet: “L’Europa sarà costruita passando attraverso le crisi”.

“Oggi è ormai chiaro che avere più Europa è nell’interesse generale globale” ha concluso il premier italiano.

Monti: approvare subito il decreto anticorruzione

Il premier Mario Monti ROMA -- Il 2013 sarà un anno di "crescita economica" ma le parti sociali devono ...

Marchionne: la Fiat non cerca aiuti da Italia e Ue

L'amministratore delegato di Fiat Sergio Marchionne PARIGI, Francia -- "Non cerchiamo aiuti né dall'Italia né dall'Unione Europea": lo ha detto l'amministratore ...