iscrizionenewslettergif
Sport

Milan, addio maledizione di San Siro: 2-0 col Cagliari

Di Redazione27 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
El Shaarawy autore della doppietta di Milan-Cagliari

El Shaarawy autore della doppietta di Milan-Cagliari

MILANO — Il Milan vince a San Siro mentre il suo allenatore è in tribuna. Il destino sembra accanirsi contro Massimiliano Allegri che vede i rossoneri vincere per la prima volta in casa in questo campionato sebbene il tecnico titolare sia squalificato e al suo posto in panchina sieda Mauro Tassotti.

E così al termine dell’incontro contro il Cagliari, finito 2-0, l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani si lascia andare a dire che “Tassotti è molto più di un secondo allenatore”.

“Questa sera contavano solo i tre punti, finalmente abbiamo vinto a San Siro – ha aggiunto Galliani augurandosi che il successo contro il Cagliari “rassereni un po’ tutti, anche perché abbiamo perso con squadre che non ci sono superiori”.

Galliani si complimenta con El Shaarawy, detto il Faraone, autore della doppietta decisiva: “Corre molto, fa bei gol e va a coprire quando serve. Mi piacciono gli attaccanti che fanno anche i difensori, soprattutto Etòo”.

Poi suggerisce ad Allegri e Tassotti un’ipotesi tattica. “Il Milan ha giocato meglio il primo tempo, e poi bene il finale con Ambrosini e De Jong davanti alla difesa. Ho detto a Tassotti e Allegri che è il mio modulo preferito – ha spiegato a Milan Channel -. Bisogna fare arrivare qualche pallone a Pazzini. Ma abbiamo un grande allenatore e un grande vice, ci penseranno loro”.

Infine Galliani ha ringraziato la Curva Sud per il supporto. “Dicevo anche a Barbara Berlusconi in tribuna che la Curva è la parte migliore del nostro tifo” ha raccontato.

Giro di Lombardia: Contador a caccia di Gilbert

Alberto Contador BERGAMO -- Il campione ci sarà. Il ciclista spagnolo Aberto Contador ha confermato che correrà ...

Atalanta, troppi errori: a Catania finisce 2-1

L'allenatore dell'Atalanta Sfefano Colantuono durante la partita CATANIA -- Due disattenzioni ed un arbitraggio decisamente sfavorevole condannano l’Atalanta allo stadio Cibali di ...