iscrizionenewslettergif
Salute

Tumori senza ossigeno: rischio metastasi

Di Redazione26 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ricerca medica

Ricerca medica

I tumori, in assenza di ossigeno, tendono a diventare più aggressivi e a dar luogo a metastasi. A sostenerlo, uno studio dell’Università del Colorado pubblicato su ‘Cancer Research’.

Secondo i ricercatori, i segnali cellulari che seguono l’asfissia danno impulso alle cellule di cercare altre fonti di nutrimento.

“Sapevamo che una proteina chiamata Hif-1a è sovraespressa nei tumori ipossici e anche che un particolare marker delle cellule staminali tumorali chiamato Cd24 era sovraespresso in molti tumori – spiegano gli esperti – Ora abbiamo mostrato il legame tra i due: la proteina crea la sovraespressione del marker e quest’ultimo è responsabile del comportamento più aggressivo, oltre che dello sviluppo di resistenza alla chemioterapia. Ora abbiamo un obiettivo da colpire, se riuscissimo a evitare la produzione del marker o a eliminare le cellule con questa proteina potremmo disarmare la parte più letale del tumore”.

Dieta: i latticini non aiutano a dimagrire

Latticini freschi Aumentare il consumo di latticini non aiuta in modo significativo a perdere peso. La smentit ...

Influenza: previsti 6 milioni di casi e 3 tipi di virus

influenza L' influenza quest'anno mettera' a letto fino a 6 milioni di italiani attraverso tre diversi ...