iscrizionenewslettergif
Italia

Abusi sessuali sulle giovani allieve: insegnante arrestato

Di Redazione21 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri

I carabinieri

BARI — Abusava sessualmente delle sue giovani allieve durante i corsi di recupero a scuola o le lezioni private a casa. Un insegnante di matematica di 53 anni delle scuole superiori è stato arrestato dai carabinieri.

Quattro le ragazze che hanno subito i gesti morbosi del docente durante il periodo che va dal 2007 al giugno 2012. Le alunne hanno tutte tra i 14 e i 17 anni. L’uomo le avrebbe indotte a seguire lezioni private a casa sua o nell’Istituto scolastico che frequentavano, una scuola superiore di Conversano, in provincia di Bari.

Durante le lezioni private e nella sua abitazione l’uomo le avrebbe molestate con palpeggiamenti e baci in più parti del corpo. Lo hanno scoperto i carabinieri della Stazione della città pugliese grazie alle dichiarazioni delle vittime che hanno trovato la forza di denunciare gli abusi sessuali.

Abusando dei suoi poteri, il docente avrebbe minacciato una delle ragazzine costringendola a riprendere le ripetizioni da lei interrotte. In caso contrario la vittima avrebbe perso l’anno scolastico riportando un debito nella sua materia.

L’insegnante, incensurato, è stato arrestato. Si trova agli arresti domiciliari su custodia cautelare emessa dalla procura della repubblica di Bari. E’ accusato di violenza sessuale aggravata e continuata e tentata concussione.

Timbrano, poi al supermercato: indagati 40 impiegati

Indagati 40 impiegati assenteisti a Trieste TRIESTE -- Timbravano il cartellino di entrata al lavoro poi lasciavano l'ufficio e se ne ...

Imu, mancano 800 milioni: nuova stangata in arrivo?

Buco da 800 milioni nelle previsioni del governo sull'Imu ROMA -- I conti non tornano. Dal gettito Imu che il governo aveva previsto di ...