iscrizionenewslettergif
Sport

La Juve non si arrende: col Chelsea finisce 2-2

Di Redazione20 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il gol del pareggio di Quagliarella

Il gol del pareggio di Quagliarella

LONDRA, Gran Bretagna — Con una rimonta eccezionale la Juventus porta a casa un pareggio che vale oro dallo Stamford Bridge di Londra. Contro il Chelsea finisce 2-2, dopo aver sfiorato persino la vittoria con una traversa di Fabio Quagliarella.

Nonostante il doppio vantaggio dei Blues, firmato da uno straordinario Oscar (due gol in due minuti), i bianconeri hanno saputo reagire trovando il gol sul finale di primo tempo con Vidal e impattando il risultato a 10 minuti dalla fine.

E’ stata una prova d’orgoglio quella della Juventus che ha provato a mantenere il possesso palla contro la squadra campione d’Europa. Ma il Chelsea per lunghi tratti di gara non gliel’ha concesso grazie a un pressing asfissiante sui portatori di palla, a partire da Pirlo praticamente marcato a uomo.

Il Chelsea ha giocato come sempre di ripartenze e lanci lunghi. Torres per due volte spaventa Buffon. Ma al 22esimo è Marchisio che va vicino al gol per i bianconeri. Otto minuti più tardi è Vidal che fornisce a Vucinic un pallone in area che il montenegrino, da ottima posizione, spara sul fondo.

Ma al 31esimo il Chelsea si porta in vantaggio. Oscar, si libera al limite dell’area e lascia partire un destro teso deviato da Bonucci. Imprendibile per Buffon. Passano 120 secondi e ancora il brasiliano si libera di Pirlo e lascia partire un destro a giro d’antologia. Due a zero per i Blues.

Una mazzata. La Juve incassa ma reagisce. Al 38esimo, Arturo Vidal si libera in dribbling e dal limite dell’area lascia partire una rasoiata che fulmina il portiere avversario. Si va al riposo sul 2-1.

Nel primo quarto d’ora della ripresa la Juventus schiaccia gli avversari nella loro metà campo, ma il Chelsea non concede occasioni da gol. L’impressione è che gli inglesi possano gestire il match fino alla fine. Ma al 75esimo Carrera pesca il jolly: fuori Giovinco dentro Quagliarella.

E l’attaccante napoletano risolve la partita. All’80esimo Marchisio lo serve con un grande assist geniale e Quagliarella s’invola solo davanti a Cech, facendogli passare il pallone fra le gambe: 2-2.

Il Chelsea accusa il colpo e sbanda paurosamente. A tre minuti dalla fine Quagliarella lascia partire un sinistro a giro dal limite dell’area lascia partire un sinistro che colpisce la traversa. Poi arriva il fischio finale.

Atalanta: riecco Marilungo, Schelotto pronto per il Palermo

Guido Marilungo BERGAMO -- Dopo la splendida vittoria contro il Milan, buone notizie in arrivo per l'Atalanta. ...

Milan, fiducia a tempo: a Udine Allegri rischia la panchina

Massimiliano Allegri MILANO -- Una fiducia a tempo. Dopo aver venduto tutti gli uomini di punta per ...