iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Economia

Marchionne incontra Monti. Scontro Elkann-Della Valle

Di Redazione19 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Sergio Marchionne e Mario Monti

Sergio Marchionne e Mario Monti

ROMA — Il giorno più atteso per il futuro prossimo dell’industria italiana sarà il 22 settembre. In quella data l’amministratore delegato della Fiat Sergio Marchionne incontrerà il presidente del Consiglio Mario Monti e il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera. Lo rende noto un comunicato di Palazzo Chigi.

“Il presidente del Consiglio Monti – si legge nella nota – oggi pomeriggio ha avuto una conversazione telefonica con Sergio Marchionne, ad di Fiat, durante la quale si è convenuto di incontrarsi sabato 22 alle ore 16 a Palazzo Chigi”.

Al centro dell’incontro la sorte di “Fabbrica Italia”, il piano di investimenti da 20 miliardi di euro che Fiat aveva annunciato di voler mettere in campo nel nostro Paese ma poi ritirato per le prospettive tutt’altro che rosee per il mercato dell’auto in Italia.

All’incontro parteciperanno, per il Governo anche il ministro del Lavoro Elsa Fornero e, per la Fiat, il presidente John Elkann. “Nell’occasione, ha assicurato Marchionne, verrà fornito il quadro informativo sulle prospettive strategiche del gruppo Fiat, con particolare riguardo all’Italia” precisa il comunicato.

Nel frattempo il presidente della Fiat Elkann ha precisato che nella sua azione di risanamento e rilancio dell’azienda Marchionne ha tutto l’appoggio della famiglia. “La famiglia è assolutamente in sintonia. Siamo tutti estremamente uniti e il nostro sostegno a Marchionne è grandissimo” ha detto il giovane presidente, sottolineando che proprio ieri c’é stata una delle riunioni trimestrali dei rampolli di casa Agnelli.

Certo i tempi dell’Avvocato non ci sono più. E tanto meno lo stile. “Il contesto in cui ci muoviamo è difficile, quindi dovremo tenerne conto per gli investimenti. Faremo scelte oculate”, afferma il presidente di Fiat che aggiunge: “Non capisco il livore che anima Della Valle. Sono stupito che alla sua età e con le aspirazioni che ha agisca in modo così irresponsabile”, aggiunge inoltre Elkann, replicando agli attacchi del patron di Tod’s.

Marchionne: non ho mai detto che Fiat lascerà l’Italia

Sergio Marchionne TORINO -- "Io non ho mai parlato di esuberi, non ho proposto chiusure di stabilimenti, ...

Germania, aumentano i prezzi alla produzione

L'energia pesa anche sulla Germania BERLINO, Germania -- In Germania i prezzi alla produzione sono aumentati in agosto dello 0,5 ...