iscrizionenewslettergif
Esteri

L’Iran ammette: nostri esperti in Siria, ma non militari

Di Redazione17 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il comandante della Guardie della Rivoluzione Jafari

Il comandante della Guardie della Rivoluzione Jafari

DAMASCO, Siria — C’è un gruppo di specialisti iraniani che sta dando “consulenza” all’esercito del presidente Bashar Al Assad. La rivelazione non arriva da fonti di intelligence occidentali bensì dal comandante dei Pasdaran iraniani, Mohammad Ali Jafari.

Jafari ha confermato che elementi d’elite dei Guardiani della Rivoluzione (i cosiddetti Pasdraran) stanno operando in Siria. Lo riferisce l’agenzia iraniana Isna. La presenza di forze iraniane in Siria era stata segnalata per la prima volta il mese scorso dal Wall Street Journal.

E’ la prima volta che l’Iran ammette pubblicamente che elementi della “Forza Qods” sono Siria, anche se ha sempre negato di appoggiare militarmente il governo del presidente Bashar Al Assad alle prese con la guerra civile, come invece sostengono diversi paesi arabi e occidentali con la conferma di un comitato dell’Onu.

Iran, nume tutelare del regime siriano, considera Damasco come “l’anello d’oro” della catena “della Resistenza contro il regime sionista” di Israele come ha detto di recente Ali Akbar Velayati, un ascoltato consigliere della Guida suprema iraniana Ali Khamenei.

L’appoggio alla Siria, ha precisato Jafari, è solo politico (con vari tentativi di mediazione, morale, attraverso moniti e condanne), economico (dall’elettricità alle telecomunicazioni, sino alle fiere) e umanitario (aerei carichi di aiuti).

Nel confermare che i Pasdaran iraniani operano in Siria, il loro comandante Mohammad Ali Jafari ha sottolineato che l’azione è limitata alla consulenza e non c’é presenza militare.

Medioriente: ambasciate americane sotto assedio

I cannonieri della Uss Laboon si preparano IL CAIRO, Egitto -- Dopo il barbaro omicidio dell'ambasciatore americano in Libia Chris Stevens, in ...

Tenta strage con un’autobomba: giovane musulmano arrestato

Gli agenti dell'Fbi in azione CHICAGO, Usa -- Voleva fare una strage con un'autobomba. Un giovane americano di religione musulmana ...