iscrizionenewslettergif
Economia

La Fed immette liquidità per l’acquisto di bond

Di Redazione14 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

NEW YORK, Usa — Il giorno dopo il via libera, seppur condizionato dai mille vincoli, della Germani agli interventi della Bce e al fondo salva-Stati Esm, il governatore della Federal Reserve Ben Bernanke ha deciso di lasciare invariati i tassi di interesse sul costo del denaro negli Stati Uniti fra lo 0 e lo 0,25 per cento.

Per favorire la ripresa economica, la Banca centrale Usa ha anche annunciato che i tassi resteranno eccezionalmente bassi almeno fino a metà 2015. E che per sostenere l’economia partirà un nuovo round di allentamento monetario che prevede l’acquisto di titoli legati ai mutui per 40 miliardi di dollari al mese.

La Fed dunque è pronta a immettere liquidità nei mercati. Continuerà, poi, l’Operation Twist (con cui si allunga la scadenza dei titoli in portafoglio) almeno fino alla fine del’anno. “Queste azioni, che insieme aumentano gli holding di securities a lungo termine di circa 85 miliardi al mese fino a fine anno, dovrebbero esercitare pressione al ribasso sui tassi di interesse a lungo, fornire sostegno al mercato dei mutui e rendere più accomodanti le condizioni dei mercati finanziari più in generale”, spiega in un nota la Federal Reserve.

Carlo Scotti-Foglieni

La Germania dà il via libera al fondo salva-stati

La cancelliera tedesca Angela Merkel BERLINO, Germania -- Il giorno più lungo dalla nascita dell'euro è passato. La Corte costituzionale ...

Benzina: uno stipendio all’anno se ne va per il pieno

Il caro benzina costa uno stipendio l'anno ROMA -- Uno stipendio all'anno degli italiani se ne va per pagare il pieno dell'auto. ...