iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Retroscena: Monti aspetta le mosse dell’armata centrista

Di Redazione13 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Casini e Monti

Casini e Monti

ROMA — Monti è attendista. Ma alle sue spalle molto si sta muovendo per un nuovo governo guidato dal professore dopo le elezioni. Un governo sorretto anche da una forte spinta politica che viene dal centro, dove Casini sta lavorando per far nascere una nuova aggregazione, forte anche dei risultati delle elezioni in Olanda che vedono i moderati in netta avanzata.

La “Lista per l’Italia”, Il progetto di un grande partito di centro lanciato da Pierferdinando Casini, sabato a Chianciano, piace al presidente del Consiglio. Monti che finora ha evitato le proposte di candidatura come la peste, potrebbe anche ripensarci. A patto che venga sorretto da un grande partito centrista al cui interno confluiscano l’Udc di Casini, Futuro e Libertà, l’Api di Rutelli, Italia futura di Montezemolo, “Fermare il declino”, il nuovo movimento liberale organizzato da Oscar Giannino e Verso Nord.

Più i potenziali transfughi di Forza Italia, fra cui il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni e con lui una consistente truppa di ciellini, che guarda con estremo interesse a quest’area.

Voci di corridoio dicono che anche il pidiellino Raffaele Fitto potrebbe lasciare la truppa berlusconiana. Difficile capire cosa faranno Claudio Scajola e Beppe Pisanu, anche se la tentazione di  lasciare via dell’Umiltà è molto forte.

Palafrizzoni, “commissione d’inchiesta” su i lavori di Sant’Agostino

L'ex assessore comunale Marcello Moro BERGAMO -- La commissione Trasparenza del Comune di Bergamo ha deciso di aprire un'indagine interna ...

Renzi si candida alla primarie del Centrosinistra

Matteo Renzi sul palco di Verona VERONA -- Parte da ufficialmente da Verona la sfida di Matteo Renzi. Questa mattina dal ...