iscrizionenewslettergif
Esteri

Olanda, vincono i moderati: sconfitto il voto anti-Euro

Di Redazione13 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Mark Rutte, del VVD, vince le elezioni olandesi

Mark Rutte, del Vvd, vince le elezioni olandesi

L’AJA, Paesi Bassi — Alla fine, con una certa sorpresa e sollievo, hanno vinto i partiti favorevoli all’Europa. A trionfare nelle elezioni in Olanda sono stati i liberali di centrodestra e i laburisti.

Partiti moderati. Mentre la destra la destra populista ed euroscettica di Geert Wilders è crollata.

A vincere sono stati i liberal-conservatori del Vvd del premier uscente Mark Rutte, sul partito laburista (PvdA) del giovane e carismatico Diederik Samsom. Insieme, teoricamente, le due formazioni potrebbero avere un’ampia maggioranza, del tutto inattesa fino a oggi, per formare il prossimo governo.

Quattordici seggi in piu’ (44 da 31) sono accreditati a Rutte, e 40 da 30 a Samsom, in un parlamento che conta in tutto 150 scranni.

Sconfitti invece i democratici centristi del D66, accreditati alla vigilia come i più probabili partner di una futura coalizione, che comunque crescono da 10 a 12 seggi. Perdono, come preventivato, gli alleati storici dei liberali, i cristiano-democratici (da 21 a 13 seggi), penalizzati dalla loro precedente alleanza con Wilders che in aprile aveva fatto cadere il governo nella speranza di cavalcare un’ondata antieuropeista.

Ondata che non c’è stata. Gli estremisti sono stati ridotti a ruoli marginali, le ali estreme tagliate. E così il timore di una deriva popolustica contro l’euro e l’Europa, con effetto domino su altri Stati, è rientrato.

Ucciso ambasciatore Usa: Obama muove le navi da guerra

La Uss Laboon in rotta verso la costa libica BENGASI, Libia -- Un atto di inaudita gravità, "oltraggioso" lo ha definito il presidente Barack ...

Isole contese: alta tensione fra Giappone e Cina

Le isole Senkaku TOKIO, Giappone -- Tensione alle stelle fra il Giappone e la Cina per la contesa ...