iscrizionenewslettergif
Politica

Moro, la lettera di dimissioni: contro di me menzogne e interessi

Di Redazione11 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Marcello Moro

Marcello Moro

BERGAMO — “Sono stato un amministratore onesto e serio, con la coscienza a posto di chi sa di aver fatto il suo dovere e di non aver mai causato un solo centesimo di euro di danno al Comune anzi di avervi apportato idee concrete e nuove”. Si difende così l’assessore Marcello Moro nella sua lettera di dimissioni dalla giunta di Palazzo Frizzoni dopo l’ennesima bufera giudiziaria che lo ha investito ieri.

“Al gossip, a chi non mi stima per partito preso, agli invidiosi, a chi cerca sempre e solo vantaggi personali, professionali o politici lascio campo libero. Ma stanne certo, senza coda tra le gambe e molto, molto battagliero!”

Ecco l’intero testo della missiva.

Leggi la lettera di dimissioni di Moro

Bergamo, l’assessore Marcello Moro si è dimesso

Marcello Moro BERGAMO -- Al termine di una giornata drammatica per la politica locale, l'assessore comunale all'innovazione ...

Grillo invita Favia ad andarsene: la porta è lì

Beppe Grillo REGGIO EMILIA -- Usa una canzone Beppe Grillo per invitare, dal suo blog, il consigliere ...