iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Aeroporto: rumore attutito in 5 scuole dell’hinterland

Di Redazione11 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un aereo in atterraggio a Orio al Serio

Un aereo in atterraggio a Orio al Serio

ORIO AL SERIO — La Sacbo, società di gestione dell’aeroporto di Bergamo Orio al Serio, ha annunciato di aver portato a termine i lavori di mitigazione ambientali su una serie di edifici scolastici, ricompresi all’interno delle zone A e B della zonizzazione acustica aeroportuale.

Gli interventi, pianificati nell’ambito del Piano di mitigazione ambientale (elaborato in armonia con il Decreto VIA n. 677/2003) e realizzati interamente con risorse della società di gestione dell’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio, hanno riguardato quattro edifici scolastici siti nel quartiere di Colognola in Bergamo (Istituto Superiore Belotti – Via per Azzano, Scuola materna – Via Costantina, Scuola media – Via San Pietro ai Campi, scuola elementare Calvino – Via per Azzano) e uno sito in Grassobbio (scuola elementare – Via Fornacette).

Le opere, consistite nella sostituzione degli infissi e finalizzate alla ottimizzazione dell’efficacia acustica delle facciate dei cinque istituti scolastici, sono state eseguite durante il periodo di interruzione delle attività didattiche. Nel dettaglio, si è provveduto all’installazione di nuovi infissi in 150 tra aule, uffici e laboratori. S

ono attualmente in corso le attività di esecuzione di rilievi e misurazioni acustiche di dettaglio, eseguite dai tecnici dell’Istituto tecnologie e costruzioni del Consiglio nazionale delle ricerche Itc-Cnr, al fine di confrontare l’avvenuto miglioramento dello stato di isolamento acustico delle facciate degli edifici interessati dal lavori di mitigazione ambientale.

“Sacbo ha potuto dare corso agli interventi nei tempi e modalità previsti in relazione alle necessita’ dell’edilizia scolastica, secondo le indicazioni ricevute dalle Amministrazioni locali interessate, Bergamo e Grassobbio, e la successiva verifica tecnica delle rispondenze ai requisiti di mitigazione ambientale da parte del Cnr – sottolinea Andrea Mentasti, direttore generale Sacbo – Questa tipologia di interventi e’ stata studiata perché abbia carattere risolutivo sotto il profilo dell’impatto acustico laddove si svolge attività didattica”.

“Preme sottolineare come questi lavori non sarebbero stati possibili senza il Piano di zonizzazione aeroportuale, strumento indispensabile per avviare le procedure in base a precise analisi e rilevamenti scientifici certificati da enti di ricerca – aggiunge Mentasti -. E’ altrettanto doveroso sottolineare la fattiva collaborazione delle amministrazioni comunali, che forniscono un contributo determinante in tutte le occasioni di confronto sulle tematiche relative alla compatibilità delle attività aeronautiche con il territorio circostante”.

Ryanair: voli a 12 euro per ottobre e novembre

Un aereo della Ryanair ORIO AL SERIO -- La compagnia aerea low cost Ryanair ha annunciato che dalla mezzanotte ...

Aeroporto di Valbrembo: arrivano i simulatori di volo

Il simulatore di volo VALBREMBO -- Novità in vista per l'aeroporto Capoferri di Valbrembo. Da sabato 15 settembre la ...