iscrizionenewslettergif
Politica

Api: Tabacci candidato alle primarie del centrosinistra

Di Redazione10 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bruno Tabacci

Bruno Tabacci

BERGAMO — Bruno Tabacci è disponibile a candidarsi alle primarie di coalizione del centrosinistra. Lo rende noto l’Api (Alleanza per l’Italia) di Bergamo.

“Accogliamo con entusiasmo la disponibilità dell’onorevole Bruno Tabacci a candidarsi alle primarie di coalizione dell’area del centro-sinistra in vista dei prossimi appuntamenti elettorali nazionali” si legge in un comunicato stampa.

“Bruno Tabacci, per la sua storia politica e per le caratteristiche personali e professionali che ha sempre saputo esprimere nei ruoli di amministratore pubblico, ha, con la sua candidatura, la possibilità di testimoniare nell’area del centro-sinistra la presenza di valori moderati, etici e morali, nei toni e nei modi moderni e progressisti che gli sono propri” continua l’Api.

“Questi valori si rivelano oggi indispensabili per affrontare le necessità del paese, e non potranno che andare a richiamare l’interesse di quei cittadini che vogliono una politica fatta di persone serie, perbene e competenti, pronte a mettersi a disposizione per lavorare per l’interesse primario di tutti, soprattutto nella coalizione che si propone di riprendere in mano il governo del nostro paese, che versa oggi in una profonda crisi economica e sociale”.

“La positiva esperienza di Giunta a Milano ha dimostrato che il ruolo di presidio di un’area centrale e moderata, ben espresso da Tabacci, sia decisivo nell’attuazione di politiche concrete attuate per la più grande metropoli del nord, così da offrire il modello ideale per governare bene anche l’Italia”.

“Alleanza per l’Italia si sta attivando in tutto il Paese per promuovere la candidatura di Bruno Tabacci alle primarie, Api di Bergamo e provincia apre le porte a tutti coloro che vogliono girare pagina e attivarsi per costituire una forte area moderata, moderna ed innovatrice, che possa garantire alle prossime elezioni una salda maggioranza in grado di governare il Paese”.

“La segreteria provinciale di Api darà vita ad un Comitato Promotore Bergamasco per Bruno Tabacci. Il Comitato sarà aperto ai cittadini guidati da vera passione civica, che non si riconoscono più nei partiti tradizionali, uomini e donne liberi, Amministratori pubblici capaci, movimenti civici, movimenti progressisti, associazionismo laico e cattolico, così da porsi, nella coalizione impegnata nelle prossome primarie, come ago della bilancia democratica e sociale” conclude il comunicato.

Isnenghi attacca: Ztl allo stadio? Ennesima confusione

Mirko Isnenghi, candidato sindaco indipendente di Bergamo BERGAMO -- "Dopo il disastro delle Ztl in Bergamo alta, l’Amministrazione comunale di Bergamo ci ...

Monti-bis: Casini apre. Alfano: il Professore si candidi

Mario Monti ROMA -- Monti sì, Monti no. Sono in molti, soprattutto al centro, a vedere di ...