iscrizionenewslettergif
Economia

Acquisto di bond illimitato: Draghi salva l’euro e l’Europa

Di Redazione7 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Mario Draghi

Mario Draghi

FRANCOFORTE, Germania — Mario Draghi ce l’ha fatta. Il presidente della Banca centrale europea non ha deluso le enormi attese del mondo intero e ha annunciato un piano di acquisti calmieranti di titoli di Stato “senza limiti nell’ammontare” da parte della Bce.

“Gli acquisti saranno adeguati agli obiettivi prefissati” ha affermato nella conferenza stampa al termine di un Consiglio direttivo cruciale a cui hanno partecipato anche il responsabile di Affari economici e euro della Commissione europea Olli Rehn e il presidente dell’Eurogruppo, Jean-Claude Juncker, che rappresenta i ministri delle Finanze dell’Unione valutaria.

Il programma prende il nome di “Outright Monetary Transactions”, o “Operazioni Monetarie Definitive”, a rimarcare la volontà di “rompere” il circolo vizioso di timori e tensioni che da mesi intrappolano l’area euro. Dalla moneta unica non si torna indietro ha precisato il governatore della Bce, sottolineando che il piano di aiuti prevede interventi pieni o morbidi a favore dei paesi beneficiari solo a determinate condizioni.

In pratica chi vorrà lo scudo della Bce, prima dovrà chiedere e ottenere almeno lo scudo antispread già previsto tramite i fondi antricrisi Ue, l’attuale Efsf e il futuro Esm. Procedura che implica una versione soft, un memorandum of understanding con tappe da rispettare invece dei piani di aggiustamento macroeconomici imposti ai paesi che chiedono aiuti pieni, come Grecia, Irlanda e Portogallo.

“Disegnare una nuova architettura è l’unica via d’uscita”. La svolta pare avere anche il consenso della cancelliera tedesca Angela Merkel: “La Bce agisce in modo indipendente, nel quadro del suo mandato”. Un concetto confermato anche dal presidente Ue, José Barroso. E se il presidente della Bundesbank Jens Weidmann ribadisce il suo “atteggiamento critico” – scegliendo lo strumento di un comunicato ufficiale della banca centrale tedesca – lo fa con toni più morbidi del solito, limitandosi a definire “cruciale” il rispetto delle condizioni.

Acquisto illimitato di bond: la Merkel frena

La cancelliera tedesca Angela Merkel FRANCOFORTE, Germania -- Un no secco all'acquisto illimitato di bond e alla possibilità di ammorbidire ...

Angeletti: perdiamo 1000 posti di lavoro al giorno

Luigi Angeletti ROMA -- "È la Caporetto dell’occupazione". Non usa mezzi termini il segretario della Uil Luigi ...