iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Economia

Monti-Hollande: piano in tre mosse per salvare l’euro

Di Redazione5 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Francois Hollande e Mario Monti

Francois Hollande e Mario Monti

ROMA — Un piano in tre mosse per salvare l’Euro. E’ quanto hanno in mente il premier italiano Mario Monti e il presidente francese Francois Hollande, con il supporto di Mario Draghi.

Falchi permettendo, il primo punto prevede un intervento pieno della Bce quando il livello degli spread sia ingiustificato. Draghi ha spiegato che alla Bce “non riusciamo a perseguire la stabilità dei prezzi con l’attuale frammentazione del’Eurozona perché i cambiamenti dei tassi d’interesse si riflettono solo in uno, o due paesi al massimo”.

Ma l’azione della Bce, che molti vedono risolutiva, è solo la prima fase: l’eventuale intervento di Francoforte sui titoli dei Paesi a rischio non scatterà finché questi non faranno richiesta di aiuti al fondo salva-Stati Esm, e comunque saranno sottoposti a “condizionalità severa”, ha avvertito Draghi.

Ovvero, sarà richiesto loro di firmare il “memorandum” che li vincola al controllo e alle richieste della Ue. Ed è proprio questo il nodo cruciale per Monti e Hollande, che pensano all’ipotesi di un “memorandum light”, che tenga lontana la troika Ue-Bce-Fmi dai governi che richiedono l’intervento.

Sono altre due le tappe della cura salva-euro illustrata da Hollande oggi: risolvere i problemi di Grecia e Spagna e realizzare l’unione bancaria. Sulla Grecia, il presidente francese ha aperto ad una proroga sui tempi di risanamento, ma solo se la troika ad ottobre certificherà che Atene è credibile e che è in linea con le riforme.

Sull’unione bancaria Hollande e Monti intendono accelerare. Entro il vertice Ue di fine anno non ci dovranno essere più ostacoli alla creazione di un meccanismo che garantisca la vigilanza di tutte le banche, con un organismo europeo che si affianchi a quelli nazionali.

Draghi: Bce pronta all’acquisto di bond a tre anni

Il presidente della Bce Mario Draghi STRASBURGO, Francia -- "Gli acquisti di titoli di Stato fino a tre anni non costituiscono ...

Acquisto illimitato di bond: la Merkel frena

La cancelliera tedesca Angela Merkel FRANCOFORTE, Germania -- Un no secco all'acquisto illimitato di bond e alla possibilità di ammorbidire ...