iscrizionenewslettergif
Italia

Lite in camera da letto: 44enne accoltella il compagno

Di Redazione4 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il coltello usato per il ferimento

Il coltello usato per il ferimento

REGGIO CALABRIA — La lite in camera da letto si è trasformata in tragedia. Una donna di 44 anni è stata arrestata dai carabinieri per aver accoltellato il compagno di 54 anni.

La vicenda è accaduta a Scilla, in provincia di Reggio Calabria. Secondo la prima ricostruzione dei fatti, i due erano a letto insieme quando, intorno alla 1e 30 è scoppiata una violenta lite per futili motivi. Durante la lite la donna – Adriana Rinciari, originaria di Messina – ha accoltellato il compagno.

Secondo quanto trapelato si sarebbe trattato di due fendenti a parti vitali del poveretto. L’uomo è stato soccorso e portato all’ospedale di Reggio dove i sanitari si sono riservati la prognosi. I carabinieri hanno sequestrato il coltello usato per il ferimento. Si tratta di un arnese da cucina con una lama di 20 centimetri.

La donna ora rischia l’incriminazione per tentato omicidio.

Scossa di terremoto sull’Appennino Tosco-emiliano

La zona del terremoto AREZZO -- Una lieve scossa di terremoto di magnitudo 2.8 della scale Richter è stata registrata ...

Rimorchio impazzisce: strage sfiorata sulla A1 (video)

Il rimorchio impazzito PARMA -- Sono stati momenti di paura sull'autostrada A1, nella zona di Parma-Fidenza, per un ...