iscrizionenewslettergif
Esteri

Morto il reverendo Moon: sposò Milingo

Di Redazione3 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il reverendo Moon

Il reverendo Moon

SEOUL, Corea del sud — Anche i santoni, o presunti tali, prima o poi ascendono al Cielo. Il reverendo coreano Sun Myung Moon, fondatore della Chiesa dell’Unificazione, è morto ieri all’età di 92 anni.

Moon è morto in Corea del Sud, in un ospedale nei pressi della sua abitazione a Gapyeong, nelle prime ore del mattino. Era stato ricoverato lo scorso mese per complicazioni polmonari.

La sua chiesa aveva fedeli in tutto il mondo. In Italia era noto per aveva sposato il cardinale cattolico Emmanuel Milingo in una cerimonia pubblica che finì su tutti i giornali.

Per questo episodio, Milingo venne scomunicato dal Vaticano. Le polemiche furono roventi, “nel momento in cui Milingo sposò Maria Sung con il rito della setta anticristiana del reverendo Moon, fu sotto l’azione di influssi occulti”, disse l’esorcista don Gabriele Amorth.

Fuggito dalla Corea del Nord, dove era nato il 6 gennaio del 1920, il reverendo Moon fondò la chiesa nel 1954. La sua setta ha raggiunto quota 3 milioni di seguaci in 194 Paesi.

Elezioni Usa: sondaggi contrastanti per Obama e Romney

Barack Obama e lo sfidante Mitt Romney WASHINGTON, Usa -- Di certo sarà una sfida all'ultimo voto. E per gli esperti di ...

Forte terremoto 6.4 sull’isola di Bali

L'isola di Bali GIAKARTA, Indonesia -- Trema ancora la terra nel Sudest asiatico. Un forte sisma di magnitudo ...