iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Allattamento al seno solo per 3 mamme su 10

Di Redazione3 settembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

In Italia poche donne allattano al seno. Stando ai dati pervenuti, solamente il 39 per cento delle neomamme sceglie l’allattamento, dicendo no al latte artificiale e al biberon.

In occasione del 20esimo anniversario della Settimana Mondiale dell’Allattamento al Seno dell’Unicef, è bene ricordare che l’allattamento al seno in maniera esclusiva e per almeno 6 mesi può prevenire una serie di malattie, come diarrea e polmonite. Solo nei paesi in via di sviluppo il tasso di allattamento al seno è passato dal 32 per cento nel 1995 al 39 per cento nel 2010.

Ricordiamo anche che nel 2008 la rivista “Lancet Nutrition Series” aveva evidenziato che un bambino allattato artificialmente corre un rischio 14volte più alto di morire nei primi sei mesi di vita rispetto ad un coetaneo allattato esclusivamente al seno. Da 20 anni l’Unicef organizza una settimana dedicata alla promozione dell’allattamento materno. In tal occasione, il direttore generale dell’Unicef, Anthony Lake, ha commentato che “se l’allattamento al seno fosse stato promosso in modo più efficace e le donne fossero state protette dal marketing aggressivo dei sostituti del latte materno, oggi molti più bambini sarebbero sopravvissuti e cresciuti, ci sarebbe stata una minore incidenza di malattie e tassi più bassi di malnutrizione e arresto della crescita”.

Gravidanza: cause e cure per l’acne

Detersione viso Durante la gravidanza, i capelli e la pelle di molte donne guadagnano in bellezza e ...

Gravidanza over 30: endometrio più protetto

Gravidanza Le donne che partoriscono dopo i 30 anni hanno un minore rischio di tumore dell'endometrio. ...