iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Esteri

Allarme virus portato dalle zanzare: 41 morti negli Usa

Di Redazione23 agosto 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La zanzara responsabile del virus del Nilo occidentale

La zanzara responsabile del virus del Nilo occidentale

DALLAS, Usa — E’ allarme negli Stati del Texas e del Missisipi per i contagi da “virus del Nilo Occidentale” provocati da punture di zanzare che hanno provocato finora 41 morti.

Oltre 1200 le persone contagiate in quella che gli esperti giudicano come la più vassta ondata di questo tipo mai vista in America.

Secondo quanto reso noto dai medici dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc), le ultime due morti sono avvenute una nell’area di Dallas, la più colpita dall’infestazione di zanzare infette, e l’altra nella contea di Fresno, in California.

“Il picco delle malattie causate dal virus del Nilo occidentale è usualmente a metà agosto – ha detto Lyle Petersen, dei Cdc – ma usualmente l’incubazione dura una paio di settimane e quindi ci aspettiamo una nuova impennata dei contagi”.

Il 75 per cento dei casi reigistrati finora sono concentrati in Texas, Mississipi, Oklahoma, Lousiana. Nella contea di Dallas è stata dichiarata emergenza sanitaria.

Nel frattempo aerei speciali dotati di spruzzatori stanno irrorando i campi e le zone a rischio. Mentre la popolazione è stata invitata ad utilizzare repellenti contro le zanzare.

Toronto, torna l’incubo: trovata una testa mozzata

La polizia di Toronto TORONTO, Canada -- Torna l'incubo di un nuovo folle assassino nella zona di Toronto. Dopo ...

Prende a morsi un cobra e lo uccide

Un cobra KATHMANDU, Nepal -- Incredibile vicenda in un villaggio a 200 chilometri dalla capitale nepalese di ...