iscrizionenewslettergif
Cultura

Picasso: scoperte sei carte da gioco inedite

Di Redazione21 agosto 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Pablo Picasso

Pablo Picasso

Una passione irrefrenabile per le carte da gioco che ricorrono spesso nei quadri di Pablo Picasso.

Sono infatti venute alla luce sei carte inedite, di proprietà di una collezione privata italiana, che il maestro avrebbe dipinto nel 1913. Le carte sono firmate con un gioco di scritte celate all’interno delle figure.

A sostenerne l’attribuzione è Luciano Buso, studioso, restauratore e pittore trevigiano che sostiene la teoria dell’esistenza di una tecnica di scrittura nascosta e tramandata di bottega in bottega, certamente praticata da Klimt, Picasso e Emilio Vedova.

Le carte inedite – sostiene Buso – contengono scritte celate con la doppia P di Picasso e la data, quella appunto del 1913, mimetizzate nella grafica dell’opera.

Walt Disney: Bambi compie 70 anni

Bambi Bambi, uno dei classici d'animazione firmato Walt Disney, compie 70 anni. La pellicola uscì in ...

Premio Campiello: vince Carmine Abate

Carmine Abate Carmine Abate ha battuto tutti, e con notevole distacco, al Premio Campiello. Già fra i ...