iscrizionenewslettergif
Provincia

Tre alpinisti bergamaschi salvati dal soccorso alpino

Di Redazione14 agosto 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il Monte Vioz

Il Monte Vioz

BERGAMO — Difficile operazione di soccorso alpino nella notte per mettere in salvo tre alpinisti di Bergamo tra i 45 e 55 anni, sorpresi da una bufera di neve e ghiaccio durante l’attraversata delle 13 Cime, in zona Vioz.

I tre alpinisti avrebbero dovuto pernottare al rifugio Vioz, ma attorno alle 19.30 hanno contatto il gestore per avvertirlo che erano in difficoltà. I tre avevano infatti perso l’orientamento ed erano stremati dalla fatica. Hanno quindi deciso di ripararsi dalla bufera e hanno atteso i soccorsi al Colle del Vioz (quota 3350 metri).

Sono così partite due squadre del Soccorso alpino di Pejo. La prima dal rifugio Vioz, la seconda dalla Val della Mite. La squadra partita dal rifugio é salita fino al Monte Vioz (quota 3645) e ha attraversato la conca di ghiacciaio per arrivare a Cima Linke (3631), dove è rimasta bloccata per più di un’ora a causa del maltempo.

Questa squadra, attorno alle 22, é poi riuscita a raggiungere i tre alpinisti al Colle del Vioz e li ha accompagnati fino al rifugio Vioz, dove hanno poi trascorso la notte, facendo il percorso inverso. L’operazione si é conclusa attorno alle 2 di notte.

Ferragosto col bel tempo ma occhio ai temporali in montagna

La Presolana avvolta dalle nuvole BERGAMO -- Il Ferragosto sarà abbastanza bello ma attenzione ai possibili temporali in montagna. Tra ...

Coldiretti: agricoltura in ginocchio, danni per 200 milioni

Pesantissimi danni del maltempo sull'agricoltura lombarda BERGAMO -- Prima le ondate di calore. Poi le piogge torrenziali. E' stata un'estate da ...