iscrizionenewslettergif
Salute

Gonorrea diventata resistente ai farmaci

Di Redazione14 agosto 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Malattie sessualmente trasmissibili

Malattie sessualmente trasmissibili

La gonorrea sta diventando sempre più resistente ai farmaci fino ad oggi in uso. L’alalrme arriva dagli esperti di salute pubblica dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc).

La gonorrea – una delle malattie sessualmente trasmissibili più pericolose- può provocare infertilità, infezioni e rende il sistema immunitario più prono al contagio con il virus Hiv.

Nei soggetti di sesso femminile i sintomi che caratterizzano la gonorrea possono essere bruciore vaginale, perdite vaginali, minzioni frequenti, gonfiore delle parti genitali, rossore e prurito, sebbene in più della metà delle donne infette la malattia risulti asintomatica. Tittavia l’infezione può diffondersi per via ematica e possono manifestarsi episodi di febbre, tachicardia, vomito, nausea, peritonite, ovarite. Nei soggetti di sesso maschile la malattia si manifesta con difficoltà all’emissione di urine: disuria e stranguria, o infezioni a livello rettale.

Usa: stop ai profumi nei luoghi pubblici

Profumo L'ultima crociata Usa è contro i profumi. Dopo l'alcol e il grasso, l'America dice stop ...

Osteoporosi: benefici dalla dieta mediterranea

Dieta mediterranea La dieta mediterranea seguita per almeno due anni è sufficiente a proteggere le ossa in ...