iscrizionenewslettergif
Tempo libero

Appuntamenti serali nei musei bergamaschi

Di Redazione13 agosto 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Apertura notturna per i musei bergamaschi. Al Museo Archeologico il 18 agosto 2012 ore 21,30 serata di musica all’interno delle sale del Museo, dedicata al mandolino.

A Bergamo preesisteva, almeno già dal secolo XVII una pratica mandolinistica, immortalata anche dai pittori seicenteschi Baschenis e Bettera nelle loro mirabili nature morte.

Accanto alla tradizione di matrice classica e colta rappresentata da autori quali Giacomo Vegini (attivo a Parigi nel ‘700) e Giulio Gaudenzi, era assai diffusa una pratica popolare riferita alla “commedia dell’arte”, prima con la figura dello Zanni (Gianni), sfociata poi nelle celebri maschere di Brighella e Arlecchino, eredi degli Zanni rinascimentali: entrambi sono i servi della commedia dell’arte ed entrambi sono nati a Bergamo. Tutto ciò rinasce oggi con l’Estudiantina Ensemble Bergamo.

EstudianDuo è una recente formazione nata all’interno dell’orchestra Estudiantina Ensemble Bergamo nel giugno 2008 sotto la direzione di Pietro Ragni. L’orchestra e le formazioni come l’EstudianDuo hanno l’obiettivo di riproporre e far conoscere al pubblico repertori, strumenti e complessi strumentali che in varie formazioni utilizzano gli strumenti a corde pizzicate, senza preclusioni di genere musicale.

Il giorno 19 agosto, sempre, al Museo Archeologico dalle ore 10.00 – 12.00: “Il Museo e la Città”. Ritrovo all’ingresso del Museo per la visita guidata alle sale e all’area archeologica del Palazzo del Podestà

Blues: concerto di Fabio Treves a Valbondione

Appuntamento con il Blues made in Italy ala palazzetto dello sport di Valbondione martedì 14 ...

Effatà, salmo corale del nostro tempo

Effatà Dopo il successo ottenuto con il debutto di "Effatà: Salmo Corale per il nostro tempo", ...