iscrizionenewslettergif
Politica

Tour dei boss mafiosi: bufera sulla Alfano e Lumia

Di Redazione10 agosto 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Sonia Alfano

Sonia Alfano

ROMA — E’ bufera per l’iniziativa della europarlamentare Sonia Alfano che, insieme a Giuseppe Lumia, ha fatto visita in carcere ai boss mafiosi di Cosa nostra.

“Nessuna trattativa con i boss mafiosi in carcere – assicurano i due parlamentari – abbiamo solo rappresentato che l`unica alternativa offerta dalle leggi dello Stato è la collaborazione con la giustizia”.

In ogni caso, la notizia finita sul Corriere della sera. “E’ una grave rivelazione di segreto d’ufficio, evidentemente propagata da qualche apparato istituzionale” commentano la Alfano, presidente della commissione Antimafia europea, e Beppe Lumia, membro Pd della commissione parlamentare Antimafia.

I due spiegano così i recenti colloqui in carcere con il boss Provenzano e altri detenuti. “La sortita del giornalista Bianconi – afferma Sonia Alfano in una nota – rappresenta una grave rivelazione di segreto d’ufficio, evidentemente propagata da qualche apparato istituzionale. Auspichiamo che l`autorità giudiziaria si attivi per risalire ai pubblici ufficiali che hanno fornito al giornalista del Corriere della Sera la notizia e il contenuto dei colloqui effettuati presso il carcere di Parma da me e dal senatore Beppe Lumia nell`esercizio delle nostre prerogative parlamentari con alcuni detenuti, tra i quali il boss Bernardo Provenzano. Vorremmo sapere qual è l’obiettivo di questa operazione, oltre a quello di mettere in pericolo le nostre vite. Forse l`obiettivo è quello di dire ai boss mafiosi, a partire da Provenzano, che non devono fidarsi dello Stato e che deve essere esclusa ogni ipotesi di collabozione con la giustizia?”.

Intanto però dal Pdl arrivano strali: “Il tour delle carceri di Sonia Alfano e Giuseppe Lumia raccontato dal Corriere della Sera è di straordinaria gravità e mette in evidenza che ci troviamo di fronte al tentativo da parte di alcuni parlamentari di scavalcare norme, procedure e divisioni dei ruoli per interloquire direttamente con i boss sul terreno processuale e per indirizzarli sul terreno giudiziario” ha detto il capogruppo del Pdl alla Camera Fabrizio Cicchitto

Monti dà l’ok al piano di dismissione di immobili pubblici

Mario Monti ROMA -- La chiave per cercare di uscire dalla crisi sono le dismissioni di immobili ...

Vacanze pagate per la scorta: Libero attacca, Fini querela

Il presidente della Camera Gianfranco Fini ROMA -- Gianfranco Fini ha annunciato querela contro il quotidiano "Libero" di Maurizio Belpietro che ...