iscrizionenewslettergif
Esteri

Strage tempio sikh: il killer è un neonazista

Di Redazione7 agosto 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Wade Micheal Page

Wade Micheal Page

MILWAUKEE, Usa — L’Fbi ha identificato il killer che ieri ha ucciso sei persone che si trovavano all’interno di un tempio Sikh in Wisconsin. Si tratta di Wade Michael Page, ex veterano dell’esercito.

L’uomo è stato a sua volta ucciso dagli agenti della polizia intervenuta sul posto. Page, 40 anni, ha avuto un passato anche nella musica rock. Era un “neonazista esasperato e leader di un gruppo rock formato da skinhead razzisti” ha affermato il Southern Poverty Law Center (Splc), un centro per la difesa dei diritti umani e contro il razzismo. Page sarebbe stato il fondatore del gruppo rock, dal nome “End Apathy”, formato da tre persone e di ispirazione “suprematista bianca”.

L’Fbi ha precisato che al momento non ci sono altre persone coinvolte nell’attentato e di non essere a conoscenza di minacce avvenute in passato contro il tempio Sikh.

Page è stato congedato dall’esercito nel 1998. La sua richiesta di riarruolarsi è stata dichiarata inammissibile ha spiegato un funzionario della Difesa degli Stati Uniti.

Air Force One tutto nuovo per il presidente Obama

L'Air Force One WASHINGTON, Usa -- L'hanno rimesso a nuovo. E così il presidente degli Stati Uniti Barack ...

Assad incontra l’Iran: cresce la tensione in Medioriente

Violenti combattimenti in Siria GERUSALEMME, Israele -- Tensione altissima in Medioriente, dove crescono i rischi di una deflagrazione del ...