iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Brindisi, niente risarcimento per le ragazze ustionate nell’attentato

Di Redazione7 agosto 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'attentato di Brindisi

L’attentato di Brindisi

BRINDISI — Le ragazze rimaste ustionate nell’attentato alla scuola Morvillo di Brindisi non riceveranno risarcimento, se non per danni funzionali. L’assicurazione della scuola ha infatti negato l’indennizzo a coloro che “hanno subito solo danni estetici”.

Secondo la compagnia, “i segni permanenti che alcune ragazze hanno subito per le ustioni riportate nell’attentato del 19 maggio scorso sono considerati dalla compagnia assicurativa dell’istituto soltanto ripercussioni di tipo estetico e quindi non risarcibili” ha reso noto l’avvocato Mauro Resta, che assiste le famiglie di alcune delle ragazze.

Secondo quanto affermato dal legale, l’assicurazione intende risarcire solo quelle lesioni che hanno causato un danno funzionale.

Usa, strage in un tempio sikh: terrorismo interno

Strage in un tempio sikh di Milwaukee MILWAUKEE, Usa -- Nuova strage negli Stati Uniti, stavolta ad opera del terrorismo interno. Sei ...

Bolle di sapone contaminate da batteri: due bimbi ricoverati

Allarme bolle di sapone dalla Cina TORINO -- L'allarme diffuso nelle scorse settimane per le bolle di sapone arrivate dalla Cina ...